Secondo appuntamento su Rai3 con “Il fattore umano”

Secondo appuntamento su Rai3 con “Il fattore umano”, il nuovo format che per sei settimane proporrà una serie di inchieste giornalistiche sulla violazione dei diritti umani nel mondo. Ogni inchiesta ha come fil rouge l’intervista a un intellettuale che delinea i contorni socio-culturali entro cui si verifica la violazione di quei diritti fondamentali per la società civile che nel “secolo breve” sono stati universalmente codificati. Titolo della puntata “Il Fenomeno”. Ogni anno tra i 14 e i 15 mila bambini partono dall’Africa Occidentale con il sogno di diventare calciatori in Europa. Pochissimi di loro ce la fanno: la maggior parte, attirata da presunti procuratori, viene invece abbandonata al proprio destino dopo aver pagato cifre rilevanti ai propri sfruttatori. Sono questi i risultati dell’unica ricerca mai effettuata sul tema del traffico di baby-calciatori, tema dell’inchiesta, in onda lunedì 19 luglio alle 23.20. A fare da guida in questo racconto sarà lo scrittore giornalista Gigi Riva, che su questo tema ha scritto un romanzo. La Fifa vieta il trasferimento di minorenni da un continente all’altro per motivi calcistici, ma i settori giovanili delle grandi squadre europee sono pieni di giovanissimi cresciuti in Africa. Com’è possibile? Parte da questa domanda l’inchiesta condotta da Raffaele Manco e Stefano Vergine e realizzata in Italia, Francia e Costa D’Avorio intervistando le vittime della tratta, le famiglie di bambini africani desiderosi di partire per l’Europa per realizzare il proprio sogno, investigatori e attivisti che si battono per arginare il fenomeno, ma anche ragazzi africani che sono riusciti a diventare calciatori professionisti in Italia. Nel reportage verrà ricostruita l’indagine della Procura di Prato, una delle diverse inchieste aperte in Italia negli ultimi anni sulla tratta di baby-calciatori. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...