Su Rai1 nuovo appuntamento con “Amore in quarantena” condotto da Gabriele Corsi

Una storia d’amore di altri tempi: Renato e Margareth, il gondoliere e l’inglesina. Una coppia che, come nel più romantico dei film, ha coronato il sogno d’amore più di 50 anni fa. Ma la quarantena e il distanziamento non hanno risparmiato loro la sofferenza di dover stare lontano per tanto tempo dai due nipotini. Si apre così – sabato 24 luglio alle 18.00 su Rai1 – “Amore in Quarantena”, il programma condotto da Gabriele Corsi che racconta come sono cambiate le storie d’amore nei mesi di emergenza sanitaria, tra regole, divieti, regioni colorate e coprifuoco. Per Renato e Margareth, però, nella meravigliosa cornice di Venezia tutto può accadere e a far tornare loro il sorriso ci penserà anche un divertente Max Giusti. Tutti i colori dell’arcobaleno e dell’amore per raccontare, poi, la storia di Luca ed Emanuele, che ricorderanno per sempre l’anno appena trascorso non solo per la pandemia, ma anche per aver provato la felicità più grande, quella di diventare genitori. I protagonisti delle storie raggiungeranno una terrazza affacciata sui tetti di Roma, dove troveranno Gabriele Corsi che racconterà le loro storie, utilizzando le immagini girate da loro con computer e cellulari. Seguiremo le videochiamate, gli incontri, le vaccinazioni, gli appuntamenti importanti cui si deve far fronte in questa situazione.
“Amore in Quarantena 2” un programma di Stand By Me. Condotto da Gabriele Corsi. A cura di Davide Acampora. Capo progetto Giona Peduzzi. Scritto da Alessandra Guerra, Giorgio Daviddi, Furio Corsetti. Produttore esecutivo Alessandro Grillo. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...