“Egitto, fine pena mai”, una nuova inchiesta di Fattore Umano

L’ultima puntata di questa serie de “Il Fattore Umano”, in onda lunedì 16 agosto alle 23.15 su Rai3, è dedicata a Patrick Zaki: dal racconto della sua interminabile carcerazione preventiva nell’Egitto di Al-Sisi, alla battaglia dei suoi amici italiani, di Amnesty International, del suo avvocato, dei suoi familiari. Con le testimonianze dei compagni del giovane egiziano, Amr e Taher che hanno condiviso con lui l’esperienza della rivoluzione del 2011, che come lui hanno conosciuto il carcere egiziano e che oggi si ritrovano esuli in Europa.  Non  solo Patrick, in Francia c’è una giovane donna Celine Lebrun che da tempo lotta per la scarcerazione del marito Ramy Shaath, difensore dei diritti umani, come Zaki in carcerazione preventiva da due anni. I termini della detenzione preventiva sono scaduti lo scorso 5 luglio, ma Ramy Shaath resta in carcere.  Nella puntata anche un’intervista  allo scrittore egiziano Ala Al-Aswani.  

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...