“La Regina di Cuori” e il mondo delle challenge on line alla 78a Mostra del Cinema di Venezia

Alice ha 18 anni e ha paura di addormentarsi. Ogni notte rivive lo stesso incubo, fatto di corse senza fine, di terribili sfide in cui affronta un’inquietante Regina di Cuori. L’arte, gli amici, il suo ragazzo sembrano non poterla aiutare a superare un incubo profondamente legato al suo passato. Quando le ferite diventano cicatrici? Le cicatrici possono scomparire? È questa la storia di “La Regina di Cuori”; “evento speciale” alla 78a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, progetto transmediale vincitore della terza edizione del contest “La Realtà che “non” Esiste”. Scritto e diretto da Thomas Turolo, il corto indaga il mondo giovanile, affrontando il triste tema delle challenge on line. Giovedì 2 settembre alle 19.00 RaiPlay, manderà in diretta streaming il corto vincitore del contest, a supporto di un progetto innovativo che vede presente la piattaforma del servizio pubblico in prima linea nel raccontare il mondo giovanile e il controverso universo del digitale, con i rischi e le minacce nascoste in rete. Ideato da One More Pictures e Rai Cinema, il progetto vuole unire il racconto di una tematica sociale alle nuove forme di storytelling, trasformando una storia forte in un progetto transmediale capace di promuovere la realtà virtuale ed i nuovi linguaggi dell’audiovisivo. Un modo per offrire, anche, un’opportunità ad un giovane regista di vedere sviluppata la sua sceneggiatura in un articolato progetto produttivo che comprende un cortometraggio lineare, un cortometraggio in virtual reality ed altri formati. Un vero laboratorio di innovazione completamente che prende vita attraverso canali differenti, ognuno con la sua valenza narrativa, convogliando il pubblico in un unico grande racconto multipiattaforma.
“La Regina di Cuori” è interpretato da Beatrice Vendramin, Maria Sole Pollio, Cristiano Caccamo, con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Battiston. La colonna sonora è di Aka7even con i brani “Mi manchi” e “Black”. “Ambassador” del progetto è il Campione del Mondo dell’82, Antonio Cabrini.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...