A Sapiens Files “Humboldt, l’inventore della natura”

Considerato da Charles Darwin l’uomo di scienza più grande di ogni tempo, Alexander Von Humboldt non è stato solo uno scienziato, ma anche un grande esploratore, geologo, cosmografo e il primo vero naturalista della storia, ridisegnando radicalmente un nuovo modo di intendere il rapporto tra l’uomo e la natura. E’ lui il protagonista della puntata di domenica 12 settembre di “Sapiens Files”, in onda su Rai3 alle 20.30. Da Subiaco, nel cuore del Parco dei Monti Simbruini, dove imperatori e santi del passato hanno cercato un legame intimo con la bellezza della Terra, Mario Tozzi segue le tracce del giovane aristocratico tedesco, del suo instancabile lavoro empirico di esplorazione e di documentazione, per tornare a pensare con gli strumenti della scienza, che “la vita è quella forza globale che si riversa in egual misura su pietre, piante, animali, esseri umani”, e che neppure il più piccolo degli organismi viventi può essere considerato a sé stante, né tanto meno l’uomo, intimamente immerso nella stessa rete vitale alla quale apparteniamo tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...