J-Ax dedica i “2 centesimi” su Instagram alla storia del signor Emo

J-Ax dedica i “2 centesimi” su Instagram alla storia del signor Emo, 83enne bolognese affetto da una grave disabilità motoria, che non può uscire di casa perchè i suoi condomini non permettono l’installazione di un ascensore (che sarebbe gratuito grazie al Superbonus 110%).

L’artista milanese decide di mettere in luce questo caso e di offrire ad Emo l’assistenza legale necessaria.

“Ciao a tutti,  vorrei condividere con voi una cosa che mi ha fatto profondamente incazzare, abbestia. È la storia di Emo, un uomo di 83 anni con una pesante disabilità motoria che da 15 anni è praticamente chiuso nel suo appartamento. Perché? Perché i suoi condomini non vogliono installare un ascensore nel palazzo. L’unico modo che ha Emo per uscire di casa è tramite un’ambulanza. Emo così non può nemmeno andare al cimitero a portare i fiori alle due sorelle, morte nell’ultimo anno di Covid. Ma la cosa più assurda e inumana è che oggi grazie al Superbonus 110% ai condomini del suo palazzo far installare un ascensore non costerebbe nulla.

Un condomino, uno solo, ha impugnato la delibera per installare l’ascensore nel palazzo.

Ne parlo qui per due motivi: 1 perché spero che facendo così le autorità locali (hey sindaco di Bologna ci sei?) facciano qualcosa e 2 perché voglio offrire alla famiglia di Emo, l’assistenza legale. Faccio io. Per ridare a quest’uomo una vita dignitosa.

Per favore, condividete questo video e aiutiamo Emo.  Questi sono i miei due centesimi di oggi.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...