Al Teatro Carcano di Milano tre appuntamenti di SITUAZIONE DRAMMATICA – Il copione

Ideato dall’Associazione “Situazione Drammatica” di Tindaro Granata, Carlo Guasconi e Ugo Fiore, SITUAZIONE DRAMMATICA – Il copione è un progetto di letture sceniche dedicato alla drammaturgia italiana contemporanea con la partecipazione di attori, autori e pubblico. In ciascuno dei tre lunedì in programma a ottobre al Teatro Carcano, gli autori dei testi (tutti premiati o segnalati nell’ambito dei più prestigiosi premi letterari nazionali) introdurranno le loro opere agli spettatori che, armati del copione che verrà loro consegnato all’ingresso, potranno seguire la lettura drammatizzata da parte degli attori, scelti tra i più interessanti delle ultime generazioni.

Al termine della lettura, autore e attori saranno a disposizione del pubblico per approfondire le tematiche del testo o soddisfare qualche curiosità.

Un’occasione imperdibile per conoscere le dinamiche che stanno dietro a una messinscena teatrale, iniziando dalla cosiddetta “prova a tavolino”, ovvero la prima lettura del testo, e scoprire la bellezza e la magia della trasformazione della parola scritta in parola recitata.

Apre la terna lunedì 4 ottobre MADRI di Diego Pleuteri, dialogo intimo e profondo tra una madre e un figlio sospesi fra sogno e realtà.

Seguiranno ANNA di Tommaso Fermariello (11 ottobre), una riflessione sull’odio che prende spunto da un agghiacciante fatto di cronaca, e ULTIMA SPIAGGIA di Riccardo Favaro (18 ottobre), una storia misteriosa di sparizioni e apparizioni. Le serate si svolgeranno nella platea del teatro.

SITUAZIONE DRAMMATICA – Il copione

Letture sceniche dedicate alla drammaturgia italiana contemporanea con la partecipazione di attori, autori e pubblico

Conduce Tindaro Granata

Produzione Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano

Associazione “Situazione Drammatica” | Proxima Res

PREZZI posto unico intero € 10,00 | over 65, under 26, gruppi, insegnanti e abbonati € 8,00

PRENOTAZIONI TELEFONICHE 02 55181362 | + 39 02 55181377 (WhatsApp)

PRENOTAZIONI ONLINE happyticket.it | vivaticket.it

AL CARCANO IN SICUREZZA Per la stagione 2021 – 2022 la capienza della sala del Teatro Carcano verrà adeguata in ottemperanza alle disposizioni governative e regionali in vigore. La nuova configurazione della pianta non consente di richiedere l’assegnazione di posti adiacenti per congiunti.

L’accesso è consentito esclusivamente agli spettatori muniti delle Certificazioni Verdi Covid-19 (art. 9 Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52).

Programma

Lunedì 4 ottobre 2021 ore 20:30

MADRI

Di Diego Pleuteri – Menzione speciale Premio Inedito – Colline di Torino 2020
Con Valentina Picello e Giovanni Drago

Una donna riceve inaspettatamente la visita del figlio in un pomeriggio piovoso, e mentre lei scava nella sua memoria per ricordare una frase dimenticata, i due si ritrovano a raccontarsi con leggerezza debolezze, stanchezze, paure.  La paura di doversi dire addio e rimanere soli. La paura di dimenticare e, forse, quella di essere dimenticati.
Sospesi fra sogno e realtà, azione e pensiero, madre e figlio sprofondano nel loro inconscio senza accorgersene, finché la donna non riesce a ripescare quelle parole che aveva perduto, riuscendo così a restituire a entrambi quello che di intimo è rimasto.

Lunedì 11 ottobre 2021 ore 20:30

ANNA

Di Tommaso Fermariello – Autore vincitore Premio Hystrio-Scritture di Scena 2021

Segnalazione “Situazione Drammatica

Con Camilla Semino Favro, Francesca Porrini, Angelo Di Genio e tre attori da definire

Anna è tornata a casa. Anna, quella che a sedici anni ha massacrato la madre e la sorella con un coltello da cucina. Anna che è stata perdonata dal padre: nei quindici anni di carcere lui le è stato sempre accanto, e ora è pronto ad aspettarla a casa. Ma ci sono anche altri ad attenderla: una coppia, i suoi futuri vicini di casa, che sono pronti a fare giustizia, convinti che Anna non meriti di essere uscita dal carcere; e un uomo, misterioso, che vede in lei una possibile compagna di vita.

Il ritorno a casa di Anna diventa un viaggio attraverso il suo passato, un incontro con il male che cambia la vita di tutti i personaggi.

Il testo prende spunto da un famoso caso di cronaca e ne esplora i limiti, scatenando una riflessione sull’odio. Il fatto di cronaca diventa una moderna tragedia che ci pone di fronte agli isterismi e alla violenza della nostra società contemporanea.

Lunedì 18 ottobre 2021 ore 20:30
ULTIMA SPIAGGIA

Di Riccardo Favaro – Autore vincitore Premio Scenario 2019
Con Federica Fracassi, Angelo Di Genio, Petra Valentini, Sebastian Luque Herrera

Una Donna, una celebre attrice, trascorre alcune settimane di riposo in un resort tra le montagne innevate. Il tempo passa senza lasciare traccia, tra le visite di un’Amica eccessivamente premurosa e le cure di un Uomo, un agente, piuttosto distaccato. Dalla terrazza della stanza si vedono alcuni animali uscire dal bosco. Di tanto in tanto si sente una risata provenire dalla stanza accanto. Una testa di cinghiale imbalsamata compare alla parete. Fino a quando, un giorno, dopo essere andata a sciare, la Donna giura di aver visto sulle nevi un Ragazzo e di aver riconosciuto in lui il fratellino scomparso dodici anni prima. Da quel momento la sua unica preoccupazione è ritrovarlo, parlare con lui. Eppure nessuno le dà credito, anche perché il giovane ha due genitori e dice di venire da un paesino oltre il confine. Ma basterà una fotografia per aprire una voragine di ricordi, di brutti sogni, di persone e di luoghi che non cessano mai di essere pericolosi.

Sul sito del Teatro Carcano www.teatrocarcano.com tutte le informazioni su prenotazioni, utilizzo voucher, protocollo sicurezza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...