Eco-balle a “Indovina chi viene a cena” su Rai3

Com’è possibile che ancora oggi, in era Covid19, arrivino nei porti e aeroporti milioni di animali selvatici, nonostante gli esperti mondiali raccomandino di bloccare questo traffico per evitare altre pandemie? Come mai è consentito l’uso di concimi tossici e con alte concentrazioni di metalli pesanti su terreni di coltura? Perché il commercio dei rifiuti è sempre più ingestibile e provoca incendi nei capannoni abbandonati del Nord Italia e prende le vie dell’Oriente e della Bulgaria? A “Indovina chi viene a cena”, in onda sabato 30 ottobre alle 21.45 su Rai3, Sabrina Giannini e la sua squadra seguono questi percorsi, dove la “tolleranza” delle norme rende volutamente indefinibile il confine tra la legalità e il crimine contro la salute e l’ambiente, il più vantaggioso economicamente e il meno rischioso penalmente.  

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...