A “CONTROCORRENTE – PRIMA SERATA”: LA CAPITALE TRA G20 E MANIFESTAZIONI E UN’INCHIESTA SUI FUBETTI DEL GREEN PASS

Domenica 31 ottobre, su Retequattro alle ore 21.20, appuntamento con “Controcorrente – Prima serata”, il programma di approfondimento targato Videonews condotto da Veronica Gentili, che si allunga oltre l’access prime-time per raccontare la più stretta attualità politica, economica e sociale.

In apertura, ampio spazio sarà dedicato alle continue manifestazioni contro il green pass in tutte le piazze italiane e, in particolare, a Roma dove l’allerta è massima a causa del G20, il summit su clima, energia, economia e lotta alla pandemia dei grandi della terra. Con un’intervista inedita all’ex pugile Fabio Tuiach, uno dei trascinatori della protesta di Trieste, un approfondimento a tutto tondo sulle ragioni di chi è favorevole e di chi è contrario alla certificazione verde.

Con un reportage da Bolzano, un dibattito sulla proposta dell’assessore alla sanità altoatesino di adottare misure restrittive simili al lockdown solo per i non vaccinati in caso di peggioramento della situazione pandemica, seguendo il modello austriaco. E ancora, un’indagine su quanto costino al servizio sanitario nazionale i ricoveri in ospedale e in terapia intensiva dei pazienti Covid, la maggior parte dei quali sono attualmente persone che non si sono immunizzate. Se ne parlerà con l’europarlamentare Alessandra Moretti, Tommaso Labate, Nunzia De Girolamo, Maurizio Belpietro, Paolo Del Debbio e Oliviero Toscani.

A seguire, continua l’inchiesta della trasmissione sui “furbetti del green pass”: c’è chi pur non essendo vaccinato e non sottoponendosi a tampone va regolarmente a lavorare, chi si finge malato e chi addirittura cerca tramite i social personale rigorosamente no-vax da assumere.

Nel corso della serata, un focus sulla piaga dei festini a base di sesso e droga, a cui molto spesso prendono parte anche minorenni, come nel caso dei party abusivi sui colli bolognesi su cui la Procura sta indagando.

Tra gli ospiti anche: Nunzia Alessandra Schilirò, Vladimir Luxuria, Hoara Borselli, Pietro Senaldi, l’avvocato Andrea Catizone, Alessandro Meluzzi, Alessandro Cecchi Paone, Gianluigi Nuzzi e Maria Giovanna Maglie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...