Sarà in scena dal 19 al 21 novembre e dal 26 al 28 novembre al Teatro Le Sedie di Roma lo spettacolo L’IRREALTA’ QUOTIDIANA, due atti unici scritti e diretti da Roberto Leoni

Sarà in scena dal 19 al 21 novembre e dal 26 al 28 novembre al Teatro Le Sedie di Roma lo spettacolo L’IRREALTA’ QUOTIDIANA, due atti unici scritti e diretti da Roberto Leoni, con Giovanni Visentin, Rosaria Cianciulli, Alessandro Giova. Le scene sono di Erika Cellini, le musiche di Federico De Antoni mentre l’aiuto regia è affidato a Cristiana Bini.

Cosa unisce lo sceneggiatore di “Santa Sangre” di Alejandro Jodorowsky, un allievo di Strehler fondatore del teatro dell’Elfo, la discendente della Saponificatrice di Correggio, un esperto della commedia all’italiana ed un teatrino indipendente in un posto di confine che si chiama come “Le sedie” di Eugene Ionesco?

La passione per il teatro, ovviamente, che si concretizza in uno spettacolo piacevole e brillante scritto e diretto da Roberto Leoni tornato alla sua antica passione per il palcoscenico, quando per primo aveva rappresentato “La cantatrice calva” di Eugene Ionesco, interpretato dal suo caro amico Giovanni Visentin con una importante carriera teatrale e cinematografica alle spalle insieme alla giovane Rosaria Cianciulli, promettente attrice esordiente, e ad Alessandro Giova, interessante attore della scena romana fortemente legato al piccolo teatro con le sue 60 sedie tutte diverse una dall’altra, voluto e creato da Andrea Pergolari prolifico scrittore di testi sul cinema italiano…

Più che uno spettacolo, una sfida coraggiosa nata da un’idea appena un mese fa che grazie alla professionalità di tutti i partecipanti, adesso è pronta per divertire il pubblico. Ma di cosa si tratta esattamente? Ce lo spiega l’autore: “La responsabilità di questo spettacolo teatrale potrebbe essere imputata a Jorge Louis Borges. Il grande scrittore argentino, infatti, sosteneva che la memoria sarebbe il sogno del passato e l’avvenire sarebbe il sogno del futuro; ma allora, ci siamo chiesti, quale potrebbe essere il sogno del presente? Forse una realtà apparentemente simile a quella che viviamo tutti i giorni, ma che si sviluppa in una dimensione tanto diversa e inaspettata da sembrare quella di una irrealtà quotidiana. Non vi preoccupate: si tratta solo di un’ipotesi poetica, di una divertita evasione dall’ordinario nella quale, però, brilla sempre l’ironia che spesso governa il mondo e che talvolta lo fa sembrare il sogno beffardo di un dio.”

La prima avventura in questa terra di nessuno tra il possibile e l’impossibile è l’atto unico PIRANDELLO ENDING, in cui uno scrittore, sfidando l’allarmante precedente dei “Sei personaggi in cerca d’autore” s’innamora di una ragazza che sembra la protagonista di un suo racconto…

La seconda avventura è l’altro atto unico CONTRAPPASSO, dove il malizioso duello erotico tra un improbabile moralista del passato e una spregiudicata ragazza contemporanea, sfocia in una comica, liberatoria rivolta in nome dell’amore.

ORARI SPETTACOLO:

novembre 2021: venerdì 19, sabato 20, venerdì 26, sabato 27: ore 21 – domenica 21 e domenica 28: ore 18
Teatro Le Sedie Via Veientana Vetere 51 – Roma
Ingresso: € 10 intero tessera associativa: € 2
info e prenotazioni: info@teatrolesedie.it – 3201949821

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...