In prima tv su Rai Gulp il film “Il diritto alla felicità”

La storia di un’amicizia tra generazioni diverse, nazionalità diverse, esperienze di vita diverse. La racconta il film “Il diritto alla felicità”, proposto in prima visione sabato 20 novembre alle 20.40 su Rai Gulp, in occasione della Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza. L’opera, scritta e diretta da Claudio Rossi Massimi, è interpretata da Remo Girone, Corrado Fortuna, Federico Perrotta, Pino Calabrese, Annamaria Fittipaldi, Lapo Braschi, Biagio Iacovelli, Valentina Olla e il piccolo Didie Lorenz Tchumbu. 
Libero è un appassionato venditore di libri usati ed Essien è un ragazzino immigrato che vive in Italia da qualche anno. L’amicizia tra i due passa attraverso i libri che Libero presta a Essien e la complicità tra loro cresce parallelamente alle emozioni che ciascuno di questi romanzi può regalare. Essien incontra l’occidente attraverso la sua letteratura, Libero porta a compimento il significato del suo nome cercando di fare di Essien un uomo libero. La vita, con i suoi comandamenti, porrà un finale malinconico, ma nulla è perduto dove c’è complicità e affetto.  
La pellicola affronta con delicatezza temi sociali di grande attualità: la lettura, l’integrazione sociale e culturale, la crescita, l’amicizia, l’amore e la salute e insegna che nella vita nulla è perduto finché c’è amore. Girato durante la seconda ondata Covid, il film è stato presentato a Roma lo scorso 30 aprile in concomitanza con la riapertura dei cinema.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...