Il 26 dicembre a Montanaro un concerto dal vivo valorizza un organo monumentale da 2700 canne

Il 26 dicembre, a Montanaro, torna l’appuntamento con il concerto di Santo Stefano, nella chiesa di Santa Maria Assunta. Interrotta nel 2020, per via delle chiusure dettate dalla pandemia, la tradizione del concerto di musica per organo, in auge dal 1996, riprende con l’esibizione del maestro Walter Savant-Levet.

Il concerto è occasione per festeggiare i 25 anni di attività di Antichi Organi del Canavese, collana discografica senza scopo di lucro, che cura e promuove l’evento insieme alla Pro Loco di Montanaro e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Montanaro.

L’organo della chiesa di Santa Maria Assunta a Montanaro, che si presterà all’evento, è il vanto della città: si tratta di uno strumento storico, la cui prima costruzione risale al 1810, a cura dei fratelli Giovanni e Giacinto Bruna di Miagliano (Bi). I Bruna realizzarono uno strumento di 2700 canne, il più grande costruito da loro e tuttora uno degli organi più maestosi del piemontese.

Concerto di Santo Stefano. Scheda tecnica e informazioni utili

Concerto di Santo Stefano, 26 Dicembre 2021, con il maestro Walter Savant-Levet.
A cura di Antichi Organi del Canavese e Pro Loco di Montanaro, con il patrocinio di Città Metropolitana di Torino e Comune di Montanaro
Montanaro, chiesa di Santa Maria Assunta, piazza della Chiesa
Ore 15.00, ingresso libero, obbligo di mascherina e Green Pass

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...