MOULIN ROUGE – DENTRO LA MAGIA, su Cielo in prima visione assoluta venerdì 31 dicembre, in seconda serata 

In occasione dell’ultima notte dell’anno, Cielo propone, venerdì 31 dicembre, in seconda serata,  in prima visione assoluta, “Moulin Rouge – Dentro la magia”, il documentario del 2019 di Olivia Delaittre.

Curiosi di scoprire la magica storia del più celebre e vivace cabaret parigino di tutti i tempi? Tutto iniziò nel 1889 quando, nel pieno della Belle Époque parigina, consacrata dall’Esposizione universale che vide l’edificazione della Tour Eiffel, Charles Zidler e Joseph Oller acquistarono un locale a Pigalle, il quartiere ai piedi di Montmartre: così il Moulin Rouge aprì i battenti. Le finte pale rosse che vennero costruite sulla sommità volevano attirare il popolo e urlare la stravaganza degli spettacoli che ospitava e infatti divennero in breve tempo l’emblema del locale. La promessa offerta ai clienti di questo nuovo club notturno era un incontro ravvicinato con la bellezza femminile parigina. Il ballo più licenzioso ed iconico, che rende tutt’oggi il Moulin Rouge una meta obbligata di tutti gli appassionati, è uno solo: il Can-can.

All’epoca il corpo di ballo era formato da quattro danzatrici, oggi ne conta circa ottanta: coperte solo di piume e lustrini, le ballerine incantano il pubblico con charme, sensualità e talento. Il documentario ve ne farà conoscere diverse, tra cui Olga, Courtney e Mathilde, che racconteranno cosa significa essere una “Girl” del locale più patinato del mondo.

Il fascino esercitato dal Moulin Rouge è rimasto immutato dall’epoca di Toulouse-Lautrec e oggi, a più di 130 anni dalla sua fondazione, questo brillante documentario vi racconta la sua incredibile storia e vi porta dietro le quinte alla scoperta dei suoi segreti più particolari: ad esempio, questo simbolo della bella vita parigina diventato ormai una vera e propria istituzione delle notti francesi impiega più di 450 dipendenti, annovera 600 mila spettatori all’anno e alterna nelle sue serate circa un migliaio di costumi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...