Omaggio a Monica Vitti con una programmazione dedicata su Rai Storia

Rai Cultura ricorda Monica Vitti, simbolo della storia del cinema italiano e grande protagonista della tv, con una programmazione dedicata su Rai Storia. Domani, giovedì 3 febbraio alle 12.10 e alle 18.45 – dopo un primo passaggio oggi mercoledì 2 febbraio alle 20.40 e alle 23.30 – andranno in onda il doc in prima visione “Monica Vitti. Che cos’è un’attrice”, per la regia di Caterina Intelisano, e “Monica Vitti in Tv”, tratto da “Monica Vitti, sono un’attrice” di Nicoletta Leggeri e di M. Cristina Pilli e Viviana Pregadio. Il primo filmato ripercorre la carriera dell’attrice attraverso interviste e immagini di repertorio di sue apparizioni in trasmissioni come “Studio Uno”, “Serata d’onore”, “Milleluci”, “Canzonissima”, ed è arricchito dalle immagini dal backstage di film come “La ragazza con la pistola”, “Deserto rosso” e da spezzoni di pellicole come “La notte”, “Qui comincia l’avventura”, “Dramma della gelosia”, “La Tosca”, fino a “Flirt”, uno dei suoi ultimi lavori. Nel secondo, “Monica Vitti in Tv”, si ripercorrono le sue esibizioni da “Serata d’onore” del 1993 a “Teatro 10” del 1972 con Alberto Lupo, da “Studio Uno” del 1966 a “Canzonissima” del 1970 con Corrado, fino alla premiazione con il Leone D’Oro.
Sempre domani alle 13 la puntata di “Ieri ed Oggi” del 1978 con protagonisti Monica Vitti e Daniel D’Anza. 
Sabato 5 febbraio alle 21.10 sarà, invece, proposto il film “Tosca”, in replica lunedì 7 febbraio alle 9.30 e venerdì 12 marzo alle 17.00. La pellicola, liberamente tratta dall’omonimo dramma di Victorien Sardou rivisto in chiave ironico-grottesca e in forma di commedia musicale, è scritto e diretto da Luigi Magni, con musiche di Armando Trovajoli e testi delle canzoni dello stesso regista. A fianco di Monica Vitti – Tosca recita Gigi Proietti nei panni di Mario Cavaradossi.

“Con la scomparsa di Monica Vitti l’Italia perde un’attrice di rara versatilità, capace di passare dal cinema d’autore a prove comiche di grande popolarità, sempre con lo stesso talento e la stessa qualità artistica”. Così la Presidente Rai Marinella Soldi e l’Amministratore delegato Carlo Fuortes esprimono il proprio cordoglio per la morte dell’attrice. “Protagonista al cinema e in teatro, Monica Vitti ha anche attraversato la storia della Rai, fin dagli esordi della televisione, con la partecipazione ai grandi varietà, per arrivare negli anni ’90 a condurre una edizione di grande successo di Domenica in. Nonostante la prolungata assenza dalle scene, Monica Vitti conserva e avrà sempre un posto importante nell’immaginario degli Italiani”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...