EUROPA LEAGUE: L’Atalanta vola agli ottavi, Napoli e Lazio eliminate

Nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League l’Atalanta ha battuto 3-0 l’Olympiacos qualificandosi agli ottavi. A Bergamo la Dea è passata in vantaggio al 40′ con Maehle, poi nella ripresa Malinovskyi, con due splendide conclusioni di sinistro dalla distanza, al 66′ e al 69′ ha portato il risultato sul 3-0, dedicando le reti alla sua Ucraina.

La Lazio ha pareggiato 2-2 contro il Porto ed è stata eliminata. All’Olimpico i biancocelesti hanno sbloccato la gara al 19′ con Immobile, ma i portoghesi hanno pareggiato al 31′ con Taremi su rigore e nella ripresa al 68′ hanno ribaltato il risultato con Uribe. Al 95′ Cataldi ha firmato il pari per i laziali.

Al Maradona il Napoli è stato sconfitto 2-4 dal Barcellona ed è stato eliminato. Nel primo tempo all’8′ Jordi Alba ha portato in vantaggio i blaugrana e al 13′ De Jong ha raddoppiato con una splendida conclusione a giro. Al 23′ Insigne su rigore ha accorciato le distanze ma al 45′ Piqué ha siglato il tris. Nella ripresa Aubameyang al 59′ ha calato il poker di destro e all’87’ Politano ha messo a segno il 4-2. Prima del fischio d’inizio Napoli e Barcellona hanno portato in campo uno striscione con la scritta Stop War.

Rispondi