Dal 26 aprile su TV8 la nuova edizione di “Name That Tune – Indovina La Canzone”, condotta da Ciro Priello e Fabio Balsamo: “Abbiamo tenuto conto dei punti di forza del programma e abbiamo inserito il nostro stile”

Tornano su TV8 le sfide a suon di note di Name That Tune – Indovina La Canzone, l’agguerrita gara musicale tra VIP prodotta da Banijay Italia, in prima visione assoluta, dal 26 aprile alle ore 21.30, ogni martedì per sei settimane.

In questa attesissima edizione una grande novità alla conduzione, con l’arrivo di Ciro Priello e Fabio Balsamo del collettivo artistico e di videomaker The Jackal. La loro proverbiale simpatia si unisce alle esilaranti manche del programma, dando vita a un’edizione ricca di sorprese e comicità.

Si riaccende la sfida tra uomini e donne: due squadre composte da quattro VIP ciascuna, provenienti dal mondo della musica, dello spettacolo e del cinema, si sfidano fino all’ultima nota a suon di canzoni e di musica. Si parte alla grande già dalla prima puntata, con Iva Zanicchi, Sabrina Salerno, Michela Giraud e Mietta che lanciano il guanto di sfida a Morgan, Riki, Pierpaolo Pretelli e Rocco Siffredi.

A infiammare la contesa le divertenti manche tra i concorrenti delle due squadre. I motori si scaldano con Playlist, in cui i concorrenti devono indovinare i titoli che compongono i medley di canzoni a tema, per aggiudicarsi il primo jolly.

Una delle playlist proposte è selezionata da Radio Deejay, media partner del programma.

Fabio Balsamo e Ciro Priello (foto 3)

La seconda manche, Cuffie, rivela l’intesa tra i componenti di ciascuna squadra: tre di loro devono infatti mimare il titolo della canzone da far indovinare al compagno.

I componenti delle due squadre sono poi chiamati a scovare l’identità di tre Cantanti Misteriosi, con solo pochi indizi a disposizione.

Esilarante il Lip Sync Duel, in cui uno dei concorrenti deve muovere il labiale in sincrono con il video originale della canzone. Imperdibile la sfida della prima puntata, che si consuma tra Iva Zanicchi e Rocco Siffredi.

Novità di questa edizione è la Canzone Recitata: sarà Fabio Balsamo a cimentarsi nella lettura molto teatrale dei versi delle canzoni da indovinare.

Il crescendo della gara conduce all’Asta Musicale cui partecipa tutta la squadra, per indovinare con poche note, o anche una sola, la canzone che si cela dietro un indizio, spesso molto sibillino.

La gara si chiude, come da tradizione, con l’attesissimo Sette per Trenta, la sfida delle sfide. 30 secondi a disposizione per indovinare sette brani, ma riconoscerlo non basta, bisogna dare il titolo esatto della canzone. Un solo concorrente si gioca così la vittoria di tutta la squadra, ma potrà chiedere l’aiuto dei compagni giocandosi i jolly guadagnati dalla squadra durante tutta la gara.

Alla fine di ogni puntata, la squadra vincitrice guadagna il diritto di tornare la settimana successiva per difendere il titolo.

Fabio Balsamo e Ciro Priello (foto 1)

Daniele Ottier, Senior Director FTA, ha esordito in conferenza stampa: “E’ uno show divertente, il primo di quest’anno su Tv8. Oltre all’intrattenimento c’è anche il gioco. I nostri concorrenti saranno preparati e molto competitivi”.

Fabrizio Ievolella, CEO Banijay Italia, ha aggiunto: “E’ un format unico nel panorama televisivo italiano ed è importante avere prodotti distintivi nel proprio genere. Ci sono nuovi giochi che vanno ad assecondare le caratteristiche dei conduttori. Ciro e Fabio sono perfetti per dare una propria interpretazione allo show”.

Quindi la parola è passata a Ciro Priello e Fabio Balsamo:

“Io rappresento la parte istituzionale del conduttore, l’arbitro di questo gioco ed è per noi la prima esperienza come presentatori di un programma televisivo. Ci siamo lasciati andare alle nostre dinamiche di sempre che sono collaudate e ci fanno divertire molto. Quando è arrivata la proposta di condurre Name That Tune abbiamo detto: “ora che si fa?”, ma abbiamo sempre studiato e sperimentato per affrontare ogni tipo di lavoro al meglio, basandoci sulla nostra amicizia e stima reciproca. Ci piace l’idea che il pubblico da casa possa divertirsi e giocare con noi. Abbiamo tenuto conto dei punti di forza del programma e poi abbiamo inserito il nostro stile”, ha detto Ciro Priello.

“Abbiamo dovuto rispettare la linea del gioco che è ben delineata, con i Vip che si sfidano, quello che abbiamo cercato di portare nel programma come The Jackal è stata la rottura degli schemi. Crediamo che il pubblico non vada conquistato ma attratto. Si balla, si canta, si interagisce, si mima. Vogliamo restituire un ambiente famigliare che possa essere replicato anche a casa. La componente nuova è quella della fiction. La mia difficoltà è stata trovare i tempi di inserimento tra i vari concorrenti e capire quando Ciro ha bisogno di me”, ha dichiarato Fabio Balsamo.

Il programma è scritto da Pasquale Romano con Paolo Cucco, Simone Di Rosa, Marco Elia e Gianluca Giorgi. La regia è di Alessio Pollacci.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...