La guerra, le sanzioni e la prima estate italiana senza russi a ‘Restart’

Il conflitto russo – ucraino tra nuove strategie militari, sanzioni alla Russia e ripercussioni sulle nostre imprese sarà al centro della puntata di “Restart – L’Italia ricomincia da te” in onda lunedì 25 aprile alle 23.50 su Rai 2. Con il direttore dell’AGI Mario Sechi e la giornalista Rai Maria Cuffaro, la conduttrice Annalisa Bruchi analizzerà la situazione economica dopo due mesi di guerra. Uno sguardo internazionale arriverà dagli inviati esteri, e da Parigi ci sarà anche un focus sul risultato delle presidenziali francesi e sull’influenza della guerra sulle scelte di voto.  Il punto di vista dell’imprenditore Flavio Briatore aiuterà ad analizzare la prima complicata estate senza i big spender russi, un’assenza che influirà parecchio sugli incassi e che comporta anche costi ulteriori: rimasta senza gli oligarchi l’Italia deve far fronte alle spese di ormeggio e di manutenzione dei loro megayacht e delle ville confiscate.  Il generale Claudio Graziano, presidente del Comitato militare dell’Unione europea e neo presidente di Fincantieri farà il punto sulla nuova fase della guerra e sui passi verso l’esercito comune europeo.  Con il vicedirettore del Corriere della Sera Aldo Cazzullo si approfondirà il tema delle spese militari di Europa e Usa per aiutare la resistenza ucraina e si parlerà del nuovo missile balistico intercontinentale, il Sarmat, appena testato dalla Russia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...