Venerdì 6 maggio esce “UN-POPULAR”, l’EP d’esordio della poliedrica cantautrice  CLAUDYM

Venerdì 6 maggio esce “UN-POPULAR” (Island Records), l’EP d’esordio della poliedrica cantautrice CLAUDYM. Dallo stesso giorno sarà in rotazione radiofonica la focus track “Sad Love”.

Gioia, rabbia, disillusione, incertezza e speranza sono solo alcuni degli ingredienti di “UN-POPULAR”, il perfetto biglietto da visita di CLAUDYM, che, dopo aver regalato svariati singoli con cui si è imposta come una delle portavoce del nuovo pop underground, esordisce con un progetto discografico poliedrico ed eterogeneo esattamente come lei.

All’interno dell’EP si ritrovano tutte le peculiarità della musica della cantautrice, sia dal punto di vista del sound che delle tematiche affrontate. CLAUDYM si espone parlando di se stessa a 360° gradi, senza filtri, mostrando sia i suoi punti di forza che quelli di debolezza ed esibendo con fierezza quelle ferite che ha imparato a curare con il tempo. Un progetto molto personale e autobiografico, ma in cui allo stesso tempo ognuno può ritrovare frammenti di se stesso. Immedesimarsi nelle parole di CLAUDYM risulta facile perché, come suggerisce il titolo, un po’ tutti, almeno una volta nella vita, ci siamo sentiti incompresi e “impopolari”.

“UN-POPULAR” è quindi lo sfogo di una giovane donna piena di sogni, un’outsider che ha trovato nella musica il suo habitat naturale.

A fare da apripista all’EP è “Come”, pubblicato a febbraio, un brano in cui CLAUDYM si mostra vulnerabile cantando lo smarrimento che si prova quando si perde la testa per qualcuno. L’artista ammette di non riconoscersi più e sprona se stessa ad andare oltre, consapevole dei rischi emotivi in cui si incorre quando non si è sicuri di essere corrisposti.

Segue la focus track “Sad Love”, in radio da venerdì 06 maggio, che racconta un altro lato “infelice” dell’amore, questa volta fatto di dipendenze, sfuggevolezza, esitazione e costanti tira e molla. I continui ripensamenti non portano da nessuna parte, ma affievoliscono soltanto un sentimento che avrebbe potuto diventare qualcosa di più e che si perde invece tra cambi di rotta inconcludenti.

La costante sensazione di non riuscire a soddisfare le aspettative degli altri è invece il tema portante di “Facile”, un pezzo estremamente sincero, in cui CLAUDYM racconta quel disorientamento che nasce dalla dicotomia, spesso inaccettabile agli occhi degli altri, tra ciò che si è e ciò che si “dovrebbe” essere.

Cambio di registro per “A_B”, un brano molto diverso dal solito, in cui la cantautricemostra la sua anima più rock dando vita a un pezzo carico di energia, sorretto anche dalla grinta del talentuoso Sethu che l’accompagna. Ad essere espressa è quella rabbia incontenibile che a volte si prova in una giornata che inizia con il piede sbagliato, quando non si sa di cosa parlare ma si ha solo voglia di urlare, e che solo attraverso la musica riesce ad essere sfogata e metabolizzata.

Il brano successivo è invece “Razzi Arpia Inferno e Fiamme”, cover del brano dei Verdena che CLAUDYM ha pubblicato a inizio anno dando prova di essere una sperimentatrice musicale prolifica e instancabile, desiderosa di mettersi costantemente alla prova reinterpretando in chiave personale anche un brano all’apparenza distanza dal suo mondo.

Degna conclusione dell’EP è “Apatia”, un brano ritmato in cui l’artista esprime quella sensazione di turbamento emotivo di cui talvolta si è vittima, quando sembra che i giorni trascorrano uno uguale all’altro e che il tempo venga buttato via senza nemmeno accorgersene. L’unico vero antidoto è stare con quella persona capace di rendere unica ogni giornata e di tramutare l’apatia in gioia per la speranza ritrovata.

La voce ipnotica di CLAUDYM accompagna l’ascoltatore dal primo all’ultimo brano e lo trasporta in una dimensione al di fuori del tempo e dello spazio, in un non-luogo che si tinge delle innumerevoli sfumature che colorano la sua musica e la sua affascinante, eclettica e sempre più apprezzata personalità.

L’ultimo in ordine di tempo a scommettere sul talento di CLAUDYM, infatti, è stato Amazon Music, che l’ha selezionata per il programma globale “Breakthrough”, pensato per supportare la crescita degli artisti emergenti sostenendoli nel momento iniziale della loro carriera.

Con il carisma con cui si è fatta conoscere nell’ultimo anno, CLAUDYM calcherà anche il palco del Mi Ami 2022, di cui sarà una delle protagoniste. I brani che compongono “UN-POPULAR” saranno infatti presentati live sabato 28 maggio al Circolo Magnolia, dove la cantautrice regalerà al pubblico un’esibizione densa di emotività, dimostrando di avere la grinta necessaria per lasciare il segno.

Tracklist

  1. “Come”;
  2. “Sad Love”;
  3. “Facile”;
  4. “A_B” feat. Sethu;
  5. “Razzi Arpia Inferno e Fiamme” (cover del brano dei Verdena);
  6. “Apatia”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...