A “Sulla via di Damasco” ospite Suor Rita Giaretta, fondatrice di Casa Rut e di Casa Magnificat

Fuggono dalla fame, dalla paura, dal terrore, poi su di loro cade uno sguardo di benevolenza capace di trasformare le lacrime in gioia. Il dramma della tratta nelle parole di chi ha lottato, ha rotto le catene della schiavitù, recuperando dignità e voglia di futuro. In studio con Eva Crosetta, domenica 8 Maggio alle 8.40 su Rai2 a “Sulla Via di Damasco”, la “sindacalista di Dio”, Suor Rita Giaretta, fondatrice di Casa Rut e di Casa Magnificat, che ha intrecciato la sua vita con quella di tante ragazze che non hanno voce, tenendo viva la speranza tra le periferie umane ed esistenziali di Caserta. Viene convinta da un’amica a partire per l’Italia con la promessa di un lavoro, invece cade nella trappola degli abusi: è la storia di Joy, protagonista della puntata, il cui incubo finisce con i sorrisi di Casa Rut. Subito dopo, all’interno del programma di Vito Sidoti, l’esperienza di opportunità, integrazione e riscatto denominata “New Hope”: qui le donne riprendono in mano il filo della loro vita, attraverso la forza del lavoro”. Ritorniamo a quel sogno di fare casa, di fare famiglia – ha detto Suo Rita; lì c’è un intreccio di tenerezza, di consolazione, di speranza. Ed io continuo a sognare.” Regia di Marina Gambini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...