Secondo appuntamento, lunedì 9 maggio su Rai 3 alle 23.15, con “Dilemmi”

Secondo appuntamento, lunedì 9 maggio su Rai 3 alle 23.15, con “Dilemmi”, il nuovo programma ideato e condotto dallo scrittore Gianrico Carofiglio. Sei puntate in seconda serata, in cui viene affrontato ogni volta un dilemma diverso, una questione controversa che si presta a interpretazioni e soluzioni molto diverse. Temi che toccano la vita di tutti i giorni come ad esempio: l’impegno è un dovere? Bisogna dire sempre la verità? È etico continuare a mangiare carne? Con declinazioni anche più direttamente riferite alla stretta attualità, come la legge sull’eutanasia, la legalizzazione della cannabis, l’assuefazione da social network. Sulle note della Cavalleria Rusticana in una versione jazzata, i dilemmi vengono discussi e approfonditi da due ospiti provenienti dal mondo della cultura, dell’arte e della scienza. Per garantire un dibattito civile, gli ospiti devono però seguire delle precise regole, che vengono enunciate da Carofiglio all’inizio della puntata: vietato attaccare la persona; manipolare gli argomenti altrui, obbligatorio fornire le prove delle proprie affermazioni.
Nella seconda puntata dal titolo “Il dilemma del fine vita” gli ospiti saranno Suor Anna Monia Alfieri e Marco Cappato. Fino a quando la vita è degna di essere vissuta e prolungata? Esiste il diritto di morire? Nei mesi scorsi la Camera dei Deputati ha approvato ad ampia maggioranza una proposta di legge sul suicidio assistito.  Ora è al Senato, dove però la maggioranza è molto più ridotta. Per gli oppositori del disegno di legge, nel caso venisse approvata, si deformerebbe nella percezione collettiva la missione del Servizio sanitario nazionale, da luogo di cura in luogo in cui si somministra la morte. Con relativa riduzione degli investimenti sulle terapie del dolore.  Inoltre, sarebbero soprattutto i pazienti più fragili quelli a spingersi verso la morte, una morte provocata da una procedura definita di “auto-avvelenamento”. Chi invece sostiene la necessità e la moralità di una legge sull’eutanasia e il suicidio assistito lo fa invocando ragioni di umanità, solidarietà e compassione verso una sofferenza inevitabile e insopportabile. Lo fa invocando il diritto dell’individuo di decidere sul suo destino, sulla sua vita ed eventualmente sul modo e il tempo di porre fine ad essa, quando sia divenuta intollerabile e umiliante.
La chiusura è affidata a un monologo dell’attrice Lella Costa sul tema della puntata.
Dilemmi è un programma di Gianrico Carofiglio, Pietro Galeotti, Ivan Carrozzi, Francesca Santolini. Produttore esecutivo: Mercuzio Mencucci. Regia di Giuseppe Bianchi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...