EUROVISION 2022: Boom di ascolti per la prima semifinale, con 5 milioni 507 mila spettatori. Le dichiarazioni dei primi dieci finalisti

Sono stati 5 milioni 507 mila, con uno share del 27 per cento, i telespettatori che hanno seguito in diretta su Rai1, dalle 20.58 alle 23.13, la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2022 andata in onda martedì 10 maggio, condotta da Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika.

Nel corso della serata che ha visto ospiti Diodato e Dardust, accompagnato dal dj-producer Benny Benassi e da Sophie and The Giants, si sono esibiti i rappresentanti di 17 Paesi e al termine sono stati annunciati i primi dieci finalisti che si uniscono a Italia, Germania, Regno Unito, Francia e Spagna che fanno parte dei Big Five e accedono di diritto alla finale in programma sabato 14 maggio. Si tratta di Svizzera, Armenia, Islanda, Lituania, Portogallo, Norvegia, Grecia, Ucraina, Moldavia, Paesi Bassi.

Grazie a Rai Italia la kermesse è visibile in tutto il mondo.

Ecco gli orari della messa in onda:

1ª Semifinale (10 maggio), 2ª Semifinale (12 maggio)

NEW YORK/TORONTO 10, 12 maggio h20.15

LOS ANGELES 10, 12 maggio h17.15

BUENOS AIRES/ SAN PAOLO 10, 12 maggio h21.15

SYDNEY 11, 13 maggio h19.00

PECHINO/PERTH 11, 13 maggio h17.00

JOHANNESBURG 10 maggio, 12, 14 maggio h21.15

Gran Finale (14 maggio):

NEW YORK/TORONTO 14 maggio h20.00

LOS ANGELES 14 maggio h17.00

BUENOS AIRES/ SAN PAOLO 14 maggio h21.00

SYDNEY 15 maggio h20.15

PECHINO/PERTH 15 maggio h18.15

JOHANNESBURG 14 maggio h20.30

download - 2022-05-11T002736.995

Queste le dichiarazioni in conferenza stampa dei primi dieci finalisti:

Armenia – Rosa Linn: “Sono molto orgogliosa di essere in finale. Con quello che è accaduto negli ultimi due anni spero di aver regalato un sorriso alla mia famiglia, ai miei nonni, a tutta l’Armenia. Sono molto emozionata. Mi sono preparata in maniera professionale per questo appuntamento e ho portato me stessa e i miei sentimenti sul palco”.

Islanda – Systur: “La nostra canzone è una metafora relativa agli inverni che rendono pesanti il nostro cuore e la nostra mente fino a quando il sole sorge nuovamente e cancella il dolore. Pensiamo che i genitori dovrebbero amare i loro figli incondizionatamente, indipendentemente dalle loro scelte. Volevamo dare un messaggio di speranza, dire che ce la possiamo fare stando insieme”.

Lituania – Monika Liu: “Sono orgogliosa di cantare nella mia lingua perchè in questo contesto dove si incontrano tante culture diverse era secondo me importante portare una canzone in lituano. Sono veramente felice di essere in finale. Continuiamo a sostenere l’Ucraina, a donare e a supportare la popolazione”.

Svizzera – Marius Bear: “Sono entusiasta e molto felice di essere arrivato in finale. La mia canzone parla di quanto le parole possano ferire le persone e di come sia necessario fare attenzione prima di andare a toccare i sentimenti altrui”.

Portogallo – Maro: “E’ stata una cosa incredibile esibirsi sul palco dell’Eurovision. E’ stata una gioia immensa. E’ un sogno poter cantare la mia canzone qui ed essere arrivata in finale”.

Ucraina – Kalush Orchestra: “Sono molto contento per l’accesso alla finale e vi ringrazio per il supporto all’Ucraina. Qualcuno dice che potremmo vincere per via della guerra ma la nostra canzone era tra le preferite dal pubblico anche prima dello scoppio del conflitto. Stefania è dedicata alla mia mamma, ma poi il significato si è allargato a tutte le madri ed è diventato un inno per gli ucraini. Vogliamo portare sul palco la tradizione, la musica e la cultura ucraine e farle conoscere perchè sono bellissime”.

Moldavia – Zdob si Zdub ft Fratii Advahov: “Credo che sia la musica che il testo di Trenuletul siano importanti perchè è una tradizionale musica molto bella unita ad un testo che ha un messaggio di amicizia, positività, di gioia ed è quello che abbiamo trovato qui a Torino. Ci sono molte persone che lavorano dietro al palco e vogliamo ringraziarle”.

Olanda – S10: “Sono molto felice di essere arrivata in finale e spero di aver regalato una bella serata a tutti gli olandesi. Il messaggio che voglio portare sul palco con la mia canzone è di continuare a credere nei propri sogni”.

Norvegia – Subwoolfer: “Grazie a tutti. Siamo entusiasti e molto contenti che la nostra canzone sia stata apprezzata e di aver portato sul palco di Torino un po’ di mistero e di divertimento”.

Grecia – Amanda Georgiadi Tenfjord: “Sono veramente felice di questa esperienza e di essere arrivata in finale. E’ un sogno. La mia canzone parla di una storia d’amore che è arrivata al capolinea ma che per assurdo potrebbe continuare in una realtà ultraterrena”.

Nel corso della conferenza stampa dei primi dieci finalisti si è svolto anche il sorteggio relativo alla parte di finale nella quale si esibiranno.

Prima metà finale del 14 maggio

  • Armenia: Rosa Linn- Snap
  • Portogallo: Maro- Saudade, Saudade
  • Svizzera: Marius Bear – Boys do cry
  • Norvegia: Subwoolfer- Give that wolf a banana
  • Ucraina: Kalush Orchestra-Stefania
  • Paesi Bassi: S10- De Diepte
  • Italia: Mahmood e Blanco – Brividi
  • Francia: Alvan & Ahez – Fulenn
  • Germania: Malik Harris – Rockstars
  • Spagna: Chanel – SloMo

Seconda metà finale 14 maggio

  • Islanda: Systur – Með hækkandi sól
  • Lituania: Monika Liu – Sentimentai
  • Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord- Die together
  • Moldavia: Zdob si Zdub ft Fratii Advahov- Trenuletul
  • Regno Unito: Sam Ryder – Space Man

di Francesca Monti

ph I. Brunetti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...