Il 9 giugno esce Io, Moby Dick, il primo libro di Corrado d’Elia

“Ogni volta che ci avviciniamo a Moby Dick, abbiamo l”impressione di trovarci di fronte a qualcosa di più grande di noi, di importante e di inafferrabile. Questo libro ha l”ambizione di prenderci per mano e di condurci sulle strade, o forse meglio dire per i grandi mari, alla ricerca della balena bianca. Un viaggio che è metafora della nostra stessa vita”. Il 9 giugno esce Io, Moby Dick, il primo libro di Corrado d’Elia.
Dopo tanti testi scritti per il teatro e mai pubblicati, l’artista, una delle figure più innovative e complete del panorama teatrale italiano contemporaneo, decide di iniziare l’avventura editoriale proprio a partire da Moby Dick, uno dei suoi spettacoli di maggior successo e richiamo, portato in scena a partire dal 2017.

Copertina Moby Dick_Corrado d'Elia_Edizioni Ares
Io, Moby Dick è un libro che è più cose insieme: un testo di teatro, nato per essere rappresentato, letto ad alta voce e raccontato, ma anche un libro che vuole essere spunto di riflessione, di pura lettura in silenzio, di pensiero, di piacere e di meditazione.
Non una semplice riduzione del grande capolavoro di Melville quindi, ma un’opera a sé, che marcia a fianco, che dal grande libro prende spunto per rinnovarsi e procedere verso nuovi pensieri e nuove riflessioni.
Un libro per tutti, scritto in versi. Un punto di forza per ribadire oggi la ferma importanza della parola scritta, della parola compiuta, in un tempo invece che sembra accanirsi per toglierle importanza a favore dell”immagine e dell”evidenza visiva.
Ognuno di noi, nella lettura, sarà Achab, con le sue durezze, le intemperanze ma anche e soprattutto con le sue eterne domande. Domande che non sono altro che le nostre, di fronte alle manifestazioni e ai misteri della vita.
“Moby Dick è la scrittura di un sogno, ma anche un segno di speranza, come sempre lo è la scrittura. Leggere Io, Moby Dick è un”occasione per un viaggio in noi stessi. Per chiederci cosa sia veramente decisivo nella nostra vita”. (dall’introduzione di Alessandro Rivali)

Martedì 14 giugno alle ore 19:00 avrà luogo una presentazione del libro presso la Sala Cavallerizza del Teatro Litta di Milano, corso Magenta 24.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: compagnia@corradodelia.it – 375.5176331

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...