PERCHÉ NON L’HANNO CHIESTO A EVANS? – Il trailer italiano del racconto di Agatha Christie riletto da Hugh Laurie

Firmati da Hugh Laurie, l’indimenticabile Gregory House di Dr. House – Medical Division, che della miniserie è anche produttore esecutivo e interprete, dal 25 giugno su Sky e in streaming su NOW saranno disponibili tutti gli episodi di AGATHA CHRISTIE – PERCHÉ NON L’HANNO CHIESTO A EVANS?, nuovissimo adattamento seriale dell’omonimo racconto del 1934 della regina del giallo, Agatha Christie.

La miniserie, spiccatamente e irresistibilmente british, segue gli amici Bobby e Frankie mentre affrontano un pericoloso viaggio dal Galles all’Inghilterra nel tentativo di dare una risposta alla domanda: “Perché non l’hanno chiesto a Evans?”, le ultime misteriose parole dette a Bobby da un uomo in fin di vita in cui si era imbattuto per caso su una spiaggia della costa settentrionale del Galles.

I due protagonisti sono interpretati dai giovani e già affermati Will Poulter (Black Mirror) e Lucy Boynton (The Ipcress File), affiancati da un cast stellare di comprimari, tra cui Conleth Hill (Game of Thrones) nei panni del Dr. Alwyn Thomas e addirittura Emma Thompson (Years and Years) e Jim Broadbent (Bridget Jones) in quelli di Lady e Lord Marcham.

Nel cast anche Hugh Laurie, Maeve Dermody, Daniel Ings, Jonathan Jules, Alistair Petrie, Nicholas Asbury, Morwenna Banks, Richard Dixon, Benedict Wolf, Nia Trussler Jones e Christian Patterson.

SINOSSI

“Perché non l’hanno chiesto a Evans?”, queste le ultime parole pronunciate da un uomo in fin di vita sulla spiaggia di Marchbolt, sulla costa settentrionale del Galles. L’unico è testimone è Bobby Jones, congedato dalla Royal Navy e tornato nella sua città natale, dove si destreggia tra un lavoretto e l’altro, in compagnia di Frankie Derwent, amica d’infanzia rincontrata dopo dieci anni. I due amici, armati di curiosità e guidati da una foto ritrovata da Bobby in tasca al morto, decidono di intraprendere un rischioso viaggio in Inghilterra, con un unico obiettivo: scoprire cosa si cela dietro quella criptica domanda. Così facendo, però, si ritroveranno faccia a faccia con un pericoloso assassino…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...