Ai Mondiali di atletica leggera di Eugene 2022 Gianmarco Tamberi ha chiuso al quarto posto la finale del salto in alto

Ai Mondiali di atletica leggera di Eugene 2022 Gianmarco Tamberi ha sfiorato il bronzo, chiudendo la finale del salto in alto al quarto posto con 2,33, centrato al secondo tentativo.

L’oro è andato a Mutaz Essa Barshim, con la misura di 2,37, mentre l’argento al coreano Sanghyeok Woo, che si è fermato ai 2,35. Terzo posto per l’ucraino Andriy Protsenko, che ha superato i 2,33 al primo tentativo.

“Ci ho messo il cuore, come avevo promesso, tornare con la medaglia di legno brucia, ma poteva andare molto peggio, viste le condizioni in cui mi sono presentato qui, è un Mondiale positivo per me. Mi sono trovato con le spalle al muro in due occasioni, a 2,30 e a 2,33, ma riuscire nei momenti di difficoltà è la mia caratteristica migliore. Sono contento che il bronzo sia andato a Protsenko, loro hanno bisogno più di noi di una speranza”, ha dichiarato Tamberi.

credit foto Facebook Gianmarco Tamberi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...