Conclusa la quinta edizione di LGS Sport Camp

Si è svolta la conferenza stampa a chiusura della quinta edizione di LGS Sport Camp, progetto di responsabilità sociale dedicato alle famiglie e ai giovani del territorio bolognese,  terminato venerdì 9 settembre.

Iniziato lo scorso 29 agosto presso il Centro Barca, LGS Sport Camp è il camp multisport, completamente gratuito, dedicato a ragazzi e ragazze tra i 7 e i 13 anni residenti a Bologna e provenienti da famiglie in condizioni di fragilità. Scopo del progetto è fornire un servizio utile alle famiglie nel periodo di chiusura delle scuole, con particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, e permettere ai più giovani di godere dei benefici culturali e psicofisici connessi alla pratica sportiva.

L’iniziativa è organizzata da LGS SportLab, agenzia di marketing e comunicazione sportiva che, tra le proprie attività, si occupa anche dello sviluppo di progetti di responsabilità sociale a tema sportivo coinvolgendo aziende interessate ad investire sul proprio territorio di appartenenza. “In questi cinque anni LGS Sport Camp è cresciuto fino a diventare un’iniziativa di riferimento sul territorio, per noi e per i nostri partner, a cui rinnoviamo il nostro ringraziamento. Un progetto che portiamo avanti con orgoglio con l’obiettivo di continuare a trasmettere ai giovani la passione, ma soprattutto i valori positivi dello sport, fondamentali per la crescita delle nuove generazioni”,  ha dichiarato Lorenza Guerra Seràgnoli, Presidente di LGS SportLab.

Il pool di aziende che hanno sostenuto l’edizione 2022 del progetto sono: Coesia, Gruppo Montenegro, Lavoropiù, Acantho, BPER Banca, Macron, in qualità di partner tecnico ufficiale per i kit sportivi forniti ai partecipanti, e Felsinea Ristorazione che si è occupata dei pasti.

L’iniziativa è stata patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Bologna, che ha contribuito fattivamente all’organizzazione coinvolgendo i referenti dei Quartieri, a loro volta promotori dell’iniziativa presso le famiglie.

Quest’anno LGS Sport Camp ha coinvolto circa 100 ragazzi dai 7 ai 13 anni, provenienti da famiglie in condizioni di fragilità, che hanno avuto modo di praticare diverse discipline sportive tra cui pallavolo, calcio, basket, baseball, nuoto.

Le dichiarazioni dei Partner:

Cristina Danelatos – Director HR e Digital Innovation Gruppo Montenegro

“Per Gruppo Montenegro le persone ed il legame con il territorio sono priorità fondamentali. Siamo onorati ed orgogliosi di essere stati al fianco di LGS nel sostegno all’iniziativa LGS Sport Camp anche per quest’anno. Una iniziativa che, oltre ad offrire supporto a famiglie e giovani in condizioni di fragilità, li unisce e rafforza con i valori sportivi”.

Roberto Guizzardi – Presidente e AD Felsinea Ristorazione

“Felsinea Ristorazione sostiene numerose iniziative a favore del territorio, ecco perché è stato spontaneo e naturale per noi accettare l’invito di LGS Sport Camp a sostegno di questa splendida iniziativa sociale e sportiva, volta all’aiuto di famiglie più fragili. Si dice sempre che Bologna sia un esempio da seguire, crediamo che l’unione di grandi realtà territoriali che hanno contribuito insieme al realizzarsi di questo progetto, sia l’esempio più bello che si potesse dare e siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte”.

Federico Lenzi – Area Manager Bologna Centro BPER Banca

“La forte crescita dimensionale degli ultimi anni di BPER, che la vede oggi posizionata tra le prime banche nazionali, non ha fatto perdere alla banca uno dei propri valori fondanti, ovvero la vicinanza ai territori e alle persone. L’Istituto, infatti, ha sempre sostenuto progetti in ambito sportivo, soprattutto se di rilevanza sociale. Siamo quindi orgogliosi di far essere partner di LGS SportLab, esempio tangibile e virtuoso di questa capacità di cogliere le necessità del tessuto sociale e avviare un percorso virtuoso di crescita e inclusione attraverso lo sport”.

Barbara Martelli – Responsabile Marketing Lavoropiù

“LGS Sport Camp e Lavoropiù vanno avanti insieme, in questa partnership che ci lega ormai da cinque anni consecutivi, a testimonianza del legame solido che unisce le due realtà intorno ai temi della responsabilità sociale e del welfare territoriale. Questo camp è un’assoluta eccellenza per il territorio bolognese, perché ha saputo trovare nello sport il linguaggio più efficace per dialogare con i giovani e con le famiglie. Un approccio che punta a creare sviluppo e che condividiamo con convinzione. Fare impresa nel 2022 non può prescindere dal concetto di restituzione alla comunità. LGS SportLab ha trovato, grazie a questo progetto, la ricetta vincente per creare benessere, regalando a tanti bambini un’esperienza di valore. Siamo felici di poter far parte di tutto questo”.

Gianluca Pavanello – CEO Macron

“Essere partner di un’iniziativa come LGS Sport Camp ci rende felici e consapevoli di essere parte di un progetto importante per il nostro territorio. Lo sport, a tutti i livelli, è il motore fondamentale nel percorso di crescita di ognuno di noi. Ancora di più quando si parla di sport di base, rivolto ai più giovani e alle fasce più ‘deboli’ della comunità. Macron, da sempre, è sensibile ai progetti di responsabilità sociale ed è naturale mettere a disposizione, gratuitamente, il nostro materiale tecnico facendo la nostra parte e consentendo a questi ragazzi di vivere al meglio questa esperienza inclusiva, formativa e di sano divertimento”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...