SERIE A: Nella settima giornata Inter e Juventus ko, vittorie per Napoli, Lazio, Atalanta e Fiorentina

Nella settima giornata del campionato di Serie A il Napoli ha battuto 2-1 il Milan a San Siro, mantenendo il comando della classifica con 17 punti. Ad inizio ripresa Politano su rigore ha portato in vantaggio i partnopei ma al 69′ Giroud ha firmato il pari. Al 78′ Simeone, appena entrato in campo, con un colpo di testa ha siglato la rete della vittoria per il Napoli.

La Lazio ha battuto con un rotondo 0-4 la Cremonese. Allo Zini i biancocelesti sono passati in vantaggio al 7′ con Immobile che ha firmato anche il raddoppio al 21′ su rigore concesso per un tocco di mano in area di Lochoshvili. Al 47′ Milinkovic-Savic ha firmato il tris e nella ripresa al 79′ Pedro ha calato il poker con un preciso diagonale. Nel finale Romagnoli ha centrato un palo.

L’Atalanta ha espugnato l’Olimpico battendo 1-0 la Roma mantenendo la vetta della classifica. La Dea ha messo a segno la rete decisiva al 35′ con un destro dal limite di Scalvini. I giallorossi, senza Dybala out nel riscaldamento per un risentimento muscolare, hanno sfiorato il pareggio con Abraham. Mourinho è stato espulso per proteste.

Un’ottima Udinese è salita a 16 punti in classifica, dopo aver sconfitto in rimonta l’Inter per 3-1. I nerazzurri sono passati in vantaggio al 5′ con una punizione di Barella, ma i friulani al 22′ hanno pareggiato con l’autorete di Skriniar. Nella ripresa è arrivato il raddoppio all’84’ con Bijol, quindi il tris di Arslan nel recupero.

Una disastrosa Juventus è andata ko contro il Monza, guidato dal nuovo allenatore Raffaele Palladino, che si è imposto 1-0 cogliendo la prima storica vittoria in Serie A. Il primo tempo ha regalato poche emozioni. Al 40′ Di Maria è stato espulso per un fallo di reazione (una gomitata) nei confronti di Izzo. Nella ripresa il Monza ha sfiorato la rete con Mota Carvalho e al 74′ è andato a segno con un tiro in acrobazia di Gytkjaer sul cross di Ciurria.

La Fiorentina si è imposta 2-0 sul Verona. Al Franchi i viola hanno sbloccato il risultato al 26′ con una bella azione personale di Ikoné, conclusa con un preciso sinistro, e hanno raddoppiato al 90′ con Gonzalez su assist di Mandragora. Biraghi ha sbagliato un calcio di rigore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...