Sabato 8 ottobre su Rai 1 al via la diciassettesima edizione di “Ballando con le stelle” condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli. Il cast, le novità e le dichiazioni della conferenza stampa

Sabato 8 ottobre, in prima serata, su Rai 1 si riaccendono i riflettori sulla pista da ballo più amata dal pubblico televisivo italiano, quella di Ballando con le stelle. Giunto alla sua diciassettesima edizione, il dance show condotto da Milly Carlucci, con Paolo Belli, si conferma uno degli appuntamenti più attesi e seguiti del palinsesto televisivo e dal pubblico social.

Dal 2005, anno della sua prima edizione, Ballando con le stelle è stata la prima trasmissione interamente dedicata alla danza sportiva, catturando da subito l’attenzione del pubblico grazie alla magia del ballo di coppia, che è allo stesso tempo fonte di seduzione ma anche grande disciplina, soprattutto per chi vuole ottenere buoni risultati.

Anche per questa edizione la padrona di casa sfodera un cast stellare, che promette al pubblico forti emozioni. Queste le coppie che vedremo ballare dall’8 ottobre su Rai1: Iva Zanicchi – Samuel Peron; Paola Barale – Roly Maden; Marta Flavi – Simone Arena; Luisella Costamagna – Pasquale La Rocca; Rosanna Banfi – Simone Casula; Ema Stokholma – Angelo Madonia; Gabriel Garko – Giada Lini; Enrico Montesano – Alessandra Tripoli; Giampiero Mughini – Veera Kinnunen; Dario Cassini – Lucrezia Lando; Alex Di Giorgio – Moreno Porcu; Lorenzo Biagiarelli – Anastasia Kuzmina; Alessandro Egger – Tove Villfor.

Come ogni anno, una coppia al termine della puntata potrebbe essere eliminata, ma tutte, a distanza di qualche settimana, avranno la possibilità di rientrare in gara, a condizione però, di continuare a studiare con impegno e costanza.

Tra le conferme di questa edizione la giuria più temuta del piccolo schermo, composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e capitanata da Carolyn Smith. Immancabile la presenza fissa di Alberto Matano, conduttore di Vita in Diretta.

Qualche novità arriva a bordo pista: la “giuria popolare”, infatti, vedrà protagonisti al fianco di Rossella Erra i volti amatissimi di Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira nella nuova veste di giurati. Le tre voci del popolo avranno la possibilità di contestare le votazioni e in una fase della gara di smentirle premiando qualcuno dei concorrenti “penalizzati”. Il giudizio finale su eliminazioni e promozioni spetterà sempre al pubblico da casa che avrà la possibilità di partecipare alla gara votando le proprie coppie preferite direttamente sui social network, dai profili ufficiali di Ballando con le stelle.

Molte saranno le prove che le tredici coppie in gara affronteranno ogni sabato sera: balli caraibici, standard, latino-americani, ma anche prove a sorpresa che serviranno a valutare il loro grado di preparazione, sottoponendosi alla temutissima valutazione della giuria di esperti e di quella popolare. Tutti i momenti musicali saranno affidati a Paolo Belli e alla sua Big Band, che accompagneranno, dal vivo, l’esibizione dei ballerini al ritmo di brani arrangiati secondo gli stili musicali di ogni singola gara.

Fra i momenti più attesi dal pubblico quello riservato al “Ballerino per una notte”, spazio che ha per protagonista un ospite molto famoso che, in compagnia di un maestro di ballo, si cimenterà nelle vesti di apprendista ballerino imparando una coreografia in pochissimo tempo. La Ballerina per una notte della prima puntata sarà Carlotta Mantovan, giornalista e moglie dell’indimenticabile Fabrizio Frizzi.

download (1)

“Milly Carlucci ha accolto con disponibilità ed entusiasmo la proposta di tornare in onda in autunno. La finale di “ballando con le Stelle” sarà venerdì 23 dicembre, in quest’edizione ci saranno dunque 11 puntate. Uno dei segreti del programma è la capacità di Milly che è una fuoriclasse di creare un ambiente capace di offrire al pubblico tante storie. Un saluto speciale a Carolyn Smith perchè porta nel programma competenza ed umanità”, ha esordito il direttore Stefano Coletta in conferenza stampa.

Ballando con le stelle è un prodotto speciale perchè come pochi nella tv contemporanea riesce a far convergere valori editoriali e tecnologia, a coinvolgere target differenti, è un fenomeno di cultura contemporanea. Ci si trova in compagnia per seguire il programma e commentarlo sui social”, ha aggiunto il vicedirettore Claudio Fasulo.

Quindi la parola è passata a Milly Carlucci che ha svelato le novità di questa edizione:Parto con il ringraziare la mia squadra straordinaria. “Ballando con le stelle” è un programma che deve essere sostenuto per potersi evolvere, la nostra è una produzione di quattro ore in diretta ogni sabato sera e per essere al passo con i tempi dobbiamo avere idee nuove ma con un doppio binario: mantenere un’identità precisa in un teatro riconoscibile dalla gente, inserendo la tecnologia, e avere una scrittura che si sta focalizzando sui protagonisti e sul modo di sentire e vivere questo percorso. I concorrenti condividono degli aspetti personali con chi ci guarda da casa, dire che non ce la fai è dimostrare di essere umano, di avere dei sentimenti comeil pubblico che ci segue. Ognuno porta una storia fatta di grandi trionfi ma anche di problemi, di apici e di cadute, questa è la nostra umanità che racconteremo con i protagonisti. E’ l’edizione della rinascita, quest’anno avremo il pubblico e vogliamo portare un sorriso. Il cast è straordinario e finalmente siamo riusciti a portare sulla pista personaggi che inseguivamo da anni come Gabriel Garko, Iva Zanicchi, Paola Barale ed Enrico Montesano.

Aprirà le danze come ballerina per una notte Carlotta Mantovan e ci aiuterà ad abbracciare e a realizzare un ricordo di Fabrizio Frizzi, grandissimo amico e protagonista della prima edizione di Ballando, su questa pista si è messo in gioco imparando a contare i passi e andando comunque fuori tempo nonostante fosse un musicista, sarà un momento di ricordo bello, vogliamo raccontare da dove siamo partiti e che persona speciale ci ha aiutato a dare il calcio di inizio. Ci sarà la nostra giuria intoccabile con la nostra regina Carolyn Smith, Alberto Matano, Rossella Erra, la voce del cuore di chi da casa guarda il programma. Ci saranno alcune novità a cominciare da Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira avendo fatto questo programma per diciassette anni come maestri sanno esattamente cosa fare, possono esprimere la loro opinione sulla costruzione dei balli e sono possessori di una wild card a testa che possono usare nelle undici puntate una sola volta per riportare in gara l’eliminato che rientrerà in corsa ma con una grossa penalità di punti.

Avremo nuovi maestri italiani e internazionali che abbiamo preso da uno spettacolo di danza dove si ballano tutti gli stili e sono quindi già formati e preparati. Abbiamo preso il meglio che potevamo trovare sul mercato”. 

La parte musicale è come sempre affidata a Paolo Belli: “E’ un programma strano ma basato su parametri precisi, uno show dal vivo fatto in diretta con un importante know-how ma soprattutto con grande passione. Voglio ringraziare tutta la squadra, dagli autori a Milly alle maestranze che ci accolgono ogni giorno con il sorriso”.

di Francesca Monti

Rispondi