“Aiutami a fare da solo. L’Idea Montessori”, venerdì 28 ottobre alle 15.35 su Rai3

Donna innovativa e ribelle, scienziata e in seguito pedagoga, Maria Montessori è stata l’ideatrice del famoso metodo educativo Montessori per le scuole primarie, oggi diffuso in tutto il mondo. Con “Aiutami a fare da solo. L’Idea Montessori”, Rai Documentari le dedica un ritratto in onda venerdì 28 ottobre alle 15.35 su Rai3. 
Scritto e diretto da Maurizio Sciarra, il documentario parte dalla prassi, dal lavoro quotidiano per risalire alla vita e al pensiero di Maria Montessori. Non una biografia, o meglio, non solo: il ritratto di un gigante del XX secolo, che, grazie ai suoi studi e al suo Metodo per l’autosufficienza dei bambini, si è imposta all’attenzione internazionale quando le donne iniziavano a lottare per la loro emancipazione. Al centro della narrazione i bambini, come nel lavoro di ricerca della Montessori, e il racconto della quotidianità del loro apprendimento tra paesi diversi – Italia, Albania, Olanda e Kenya – e con insegnanti di varie nazionalità e di varia formazione, che restano sempre un passo indietro per preparare l’ambiente necessario per far crescere nell’autonomia e nella consapevolezza di sé quei bambini che la Montessori indicava come “la guida degli adulti”. 
Il ritratto di Maria Montessori si compone, come un puzzle, di alcune testimonianze dirette, come quella della maestra Maria Clotilde Pini, sua allieva, cofondatrice, direttrice, animatrice del VII circolo Montessori di Roma, che per tutta la sua lunga vita, 97 anni spesi nella scuola, si è dedicata alla trasposizione nella  quotidianità degli insegnamenti ricevuti direttamente da Maria Montessori, fino alla sua ultima festa di saluto alle quinte elementari, da lei diretta pochi mesi prima della sua scomparsa. E ancora come quella della pronipote, Carolina Montessori, che racconta la bisnonna, svelandone aspetti privati che volutamente aveva tenuto nell’ombra. A completare questo ritratto anche i luoghi che hanno segnato la sua esistenza: dalla casa natale, a Chiaravalle, oggi museo, alla casa di Amsterdam, dove fondò l’AMI, Associazione Internazionale Montessori, ancora presidio della diffusione del Metodo nel mondo, passando per il suo studio, che restituisce ancora oggi il fascino e la complessità del suo lavoro in giro per il mondo. Dalla prima “Casa dei bambini” fondata a Roma, a Via Dei Marsi, alle scuole che oggi praticano in tutto il mondo il suo metodo rivoluzionario, fino all’ultima casa che la ospitò, a Noordwijk, in Olanda, dalla cui finestra Maria vedeva il mare, l’ultima immagine che le rimase negli occhi.
“Aiutami a fare da solo. L’Idea Montessori” è una coproduzione Le Talee e Luce Cinecittà in collaborazione con Rai Documentari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...