Le preferenze degli italiani a “Ti sembra normale?”

Gli italiani preferiscono lo smart working o il lavoro in presenza? È consueto lasciare la mancia al ristorante? È abitudine comune premere ripetutamente il pulsante dell’ascensore? E ancora: è normale preferire Sophia Loren a Gina Lollobrigida e il cono gelato alla coppetta? Sono solo alcune delle domande a cui risponderanno gli italiani nel nuovo appuntamento di “Ti sembra normale?”, il game show prodotto dalla Direzione Intrattenimento Day Time in collaborazione con Stand by me, condotto da Pierluigi Pardo, in onda sabato 19 novembre alle 14.00 su Rai 2. In studio la sondaggista Alessandra Ghisleri, direttrice di EuroMedia Research, che realizza in esclusiva per il programma i sondaggi al centro della sfida. Un appassionante e ironico viaggio nei costumi e nelle tendenze del Bel Paese con le domande-sondaggio a cui, anche questa settimana, due concorrenti dovranno rispondere correttamente per aggiudicarsi il montepremi di 40.000 euro in gettoni d’oro, appellandosi alla loro personale percezione di cosa sia normale e cosa no per il popolo italiano.
In studio con loro, come in ogni puntata, gli otto personaggi che fungono da “campioni tipo” degli italiani e che con i loro aneddoti, le loro esperienze e le loro stravaganti manie entrano in gioco in alcune fasi dei quiz. Ad arricchire la narrazione, le interviste Vox Pop “Il paese reale”, realizzate sul territorio nazionale per sentire da vicino il parere degli italiani, e le divertenti incursioni di personaggi più o meno famosi che in collegamento lanceranno alcune domande del gioco, mentre uno speciale contributo arriva dai repertori delle Teche Rai per richiamare alla memoria sketch memorabili della storia della Rai e del nostro Paese legati ai temi delle domande. 

Rispondi