A “Le Parole” ospiti Monica Guerritore e Geppi Cucciari

Massimo Gramellini torna sabato 26 novembre alle 20.20 su Rai 3 con una nuova puntata de “Le Parole”, il programma che racconta l’attualità attraverso la ricerca delle parole giuste comprenderla. In apertura Geppi Cucciari, accolta da Massimo Gramellini e Roberto Vecchioni, commenterà con la sua ironia gli ultimi fatti: dalle dichiarazioni del Ministro Valditara, secondo cui l’umiliazione può essere uno strumento utile a forgiare gli studenti indisciplinati, al taglio dell’Iva sugli assorbenti fino al verbo ‘cubare’ usato più volte da Giorgia Meloni.
Questa settimana gli ospiti che siederanno sugli sgabelli sono Monica Guerritore, Rocco Tanica e Beppe Severgnini per un confronto sulle ultime notizie come i gesti di solidarietà ai Mondiali di calcio in Qatar, il tema del lavoro e una riflessione a partire dalla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Nel corso della puntata interverrà anche Lucia Annunziata che presenterà il suo nuovo libro in anteprima televisiva.
Il viaggio per l’Italia de “Le Parole” parte da Milano, più precisamente dal parco Segantini,  dove sabato 26 novembre viene inaugurata da Giuseppe Delmonte la panchina rossa dedicata alla madre Olga, vittima di femminicidio.  Giuseppe è orfano dall’età 19 anni, quando nel 1997 assistette all’omicidio di sua madre da parte del padre. Oggi ha 46 anni e ha deciso di raccontare la sua storia per la prima volta in un programma tv, per portare all’attenzione pubblica il tema degli orfani di femminicidio, che rimangono soli e con pochi aiuti da parte dello Stato.Non mancherà la lezione sulla magia delle parole del “Professore” Roberto Vecchioni dedicata questa settimana alla ‘sindrome dell’assedio’ e l’intervento del giovane critico d’arte Jacopo Veneziani che farà un excursus sui grandi errori commessi negli anni dai direttori di musei.  Inoltre, in collegamento da Parigi, la giornalista Giovanna Botteri per un suo commento sulle notizie dall’estero a partire dalla situazione in Ucraina e Saverio Raimondo, con la sua nuova e spietata rubrica “La classifica” sui 5 punti fondamentali della manovra. In chiusura di puntata la “Buonasera”, il monologo di Massimo Gramellini ispirato dai fatti di cronaca.

Rispondi