IL DIRITTO ALLA FELICITÀ, LA PRIMA NAZIONALE ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE DI ROMA

Dopo aver conquistato ben 44 premi internazionali per il suo film “Il diritto alla felicità”, la Imago Film propone la versione teatrale dello stesso.

“Il diritto alla felicità”, scritto e diretto da Claudio Rossi Massimi che ne cura anche la regia teatrale, racconta una storia di amore e amicizia nella quale sono i libri i veri protagonisti. Nella libreria di Libero, portato in scena da Pino Ammendola, scorre la vita reale tra malinconie, amori e sguardi al futuro. E, al centro di tutto, il rapporto con il piccolo Essien, un vero divoratore di libri che diventerà l’amico, la sponda e la speranza del caro Libero.

Nel cast, accanto a Pino Ammendola, ci sono anche Giuseppe Abramo, Alessandro De Cicco, Annamaria Fittipaldi, Gabriele Namio, Valentina Olla, Federico Perrotta e Ludovico Pulcinelli.

La prima nazionale si terrà sabato 28 gennaio, alle ore 21, in un luogo simbolo: l’Auditorium della Biblioteca Nazionale di Roma, a sottolineare che si può intrattenere, pensare, sorridere e divertirsi facendo cultura.

“Il diritto alla felicità” è prodotto da Lucia Macale per Imago Film con Teatrando Film e UAO spettacoli ed è un progetto dedicato a Unicef, a cui andrà parte dei proventi.

Rispondi