Martedì 24 e mercoledì 25 gennaio “Caro Marziano” dedicherà due puntate a uno dei più importanti speleologi al mondo, Francesco Sauro

Martedì 24 e mercoledì 25 gennaio “Caro Marziano”, il programma di Rai Cultura girato e condotto da Pif, dedicherà due puntate a uno dei più importanti speleologi al mondo, l’italiano Francesco Sauro. 
Nel corso di quasi quaranta spedizioni in diversi continenti, Sauro ha esplorato e mappato oltre cento chilometri di nuove grotte, scendendo a oltre mille metri di profondità dove, con uno spettrogramma sonoro, ha registrato ciò che più si avvicina al nulla: il silenzio assoluto. 
Per attirare l’attenzione del marziano, Pif si inabisserà in quei luoghi del nostro pianeta che più ricordano Marte: le viscere della Terra.
“Caro Marziano” è una collezione di storie, volti e luoghi dell’Italia dei nostri giorni, brevi reportage pensati per essere visti da un ipotetico visitatore alieno, che approdi sul nostro pianeta in una data ancora incerta e lontana. Storie attuali e storie senza tempo, storie che hanno una risonanza nazionale e storie che, pur nascendo in un contesto apparentemente marginale, fotografano la contemporaneità. 

“Caro Marziano” è un programma di Pierfrancesco Diliberto e Luca Monarca, prodotto da Fremantle per Rai Cultura. Regia di Pierfrancesco Diliberto.

Rispondi