Cristiana Capotondi al Giffoni Film Festival: “E’ importante saper raccontare la donna oggi, oltre la rabbia, oltre i luoghi comuni”

Cristiana Capotondi, recentemente protagonista in tv con la serie “Di padre in figlia” nel ruolo di Maria Teresa Franza  e nel film “Io ci sono” nel ruolo di Lucia Annibali, ha parlato di questi due lavori di successo al Giffoni Film Festival: “Donna è saper essere educatrici di figli maschi, sorelle di fratelli maschi, compagne di uomini e amica di amici maschi. E’ importante saper raccontare la donna oggi, oltre la rabbia, oltre i luoghi comuni con la grammatica della leggerezza, della solarità, della sensibilità e dell’intuito”. Attualmente l’attrice sta girando la storia di Nina, una donna che si trasferisce con la figlia in un paesino della Lombardia per la regia di Marco Tullio Giordana. Cristiana Capotondi, cui è stato assegnato il Giffoni Experience Award, ha sottolineato l’importanza della necessità di battersi per le cose a cui si tiene, difendere le cose e i valori in cui si crede, dando un consiglio ai ragazzi: “Deve essere tutto riportato al centro dell’uomo, non siamo delle macchine, studiate, allargatevi ma fate in modo che il centro torni a essere il nostro Paese”.

credit foto Giffoni Film Festival

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...