Addio a Chester Bennington, il cantante dei Linkin Park

Un altro grave lutto ha colpito il mondo della musica. Chester Bennington, il cantante del gruppo nu metal Linkin Park, è stato trovato morto nella casa di Palos Verdes Estates, a Los Angeles. Aveva 41 anni e probabilmente si è tolto la vita. Il cantante lascia sei figli, avuti da due mogli diverse. Nato nel 1976 a Phoenix, in Arizona, Bennington era figlio di un poliziotto e di un’infermiera. Grazie alla sua voce particolare e inconfondibile, ricca di sfumature, insieme ai Linkin Park ha ottenuto un successo mondiale, vendendo più di 60 milioni di dischi in tutto il mondo, con l’album Hybrid Theory, seguito da Meteora. Il gruppo aveva collaborato con Jay Z, nell’album Collision course. Tra il 2013 e il 2015 Bennington era stato il cantante solista degli Stone Temple Pilots. L’ultimo album dei Linkin Park, One More Light, è uscito lo scorso maggio. La band si è esibita il 17 giugno all’Autodromo di Monza all’interno della rassegna I Days Festival, davanti a 80.000 fan.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...