Bobby Bazini: dal 21 luglio in radio il primo singolo “C’est la vie”

Dopo Alessia Cara, Shawn Mendes, The Weeknd, Justin Bieber e Drake (solo per citare gli artisti che hanno raggiunto il successo negli ultimi anni ma accanto a loro troviamo grandi nomi della musica internazionale come Bryan Adams, Michael Bublè, Celine Dion, Neil Young, Joni Mitchell e Leonard Cohen), un altro giovane canadese è partito alla conquista del mondo: si chiama Bobby Bazini e da domani sarà nelle radio italiane e negli store digitali con il suo singolo “C’EST LA VIE”.

Il brano è accompagnato da un video visibile su https://youtu.be/JUrGLGUEdrU e ha già totalizzato oltre 5.5 milioni di stream su Spotify.

“C’EST LA VIE” è tratto dall’ultimo disco di Bobby Bazini “Summer is Gone” (2016), certificato Oro in Canada. L’album è stato scritto insieme a Martin Terefe (Shawn Mendes, Mike Posner, Jason Mraz) e Jake Gosling (Ed Sheeran, James Bay).

Dopo aver pubblicato il suo singolo di debutto “I WONDER” (2009), Bazini, classe 1989, ha pubblicato il suo primo album nel 2010 “BETTER IN TIME”.  L’album ha ottenuto il disco di Platino in Canada per le oltre 80 mila copie vendute e due nomination ai Juno Awards nel 2011 (New Artist of the Year e Pop Album of the Year).

Arrivato il momento di lavorare al suo secondo disco, BAZINI prende chitarra e bagagli e lascia Montreal per Los Angeles per registrare il suo secondo lavoro con il leggendario produttore Larry Klein.

“Where I Belong” è stato registato ai Village recorder Studios di Los Angeles dove hanno lavorato alcuni dei più grandi musicisti amati da Bazini come Bob Dylan, Marvin Gaye e Johnny Cash.

Durante le registrazioni Bazini si è trovato accanto alcuni dei suoi musicisti preferiti come Booker T (organ), Jack Ashford (percussion) e Jay Bellerose (drums). Il risultato è una raccolta di brani folk country e soul.

L’album pubblicato nel 2014 ha ottenuto il disco di Platino (vendendo oltre 125 mila copie in meno di 1 anno diventando il disco più venduto in Canada nel 2014) e una nomination ai Juno Award nel 2015 per “Album of the Year”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...