Al via alle 18,10 su Rai 3 “Chakra”, il nuovo programma condotto dalla scrittrice Michela Murgia

Cosa unisce l’addio di Totti al calcio giocato, il caso di eutanasia del dj Fabo, le discussioni sulla differenza d’età tra Macron e sua moglie Brigitte, la dichiarazione d’amore social di Fedez alla Ferragni, le polemiche sulla Velina “africana”? Semplice, sono situazioni che toccano punti nevralgici del nostro sentire che come i Chakra, possono diventare “trasformatori” al centro dei flussi di energia che attraversano (e condizionano) le nostre idee e i nostri abiti mentali.
Il nuovo programma di Rai3, condotto dalla scrittrice Michela Murgia, vuole attivare in ogni puntata un Chakra diverso. Partire cioè da un fatto, un avvenimento-spia di una situazione, di una mentalità, di un modo di vedere le cose.
L’avvenimento-spia viene discusso col primo ospite: Michela Murgia “duella” con uno scrittore/giornalista/politico/artista, portatore di un pensiero alternativo al suo.
Un servizio filmato approfondisce un aspetto del Chakra, attraverso una storia che illumina la discussione da un lato (solo apparentemente) secondario.
Entra dunque il narratore, l’autore di un romanzo con una chiave di lettura poetica e letteraria, offrendo al telespettatore ulteriori stimoli che, se ne ha voglia, può utilizzare per farsi una propria opinione sulla questione dibattuta.
Nella prima puntata in onda sabato 30 settembre alle 18.10 su Rai3 intitolata Odi et amo, troll, haters, stalker, odiatori seriali, ospite Selvaggia Lucarelli. Ma anche amori e passioni violente. Sempre più spesso i corpi restano fuori scena, le identità si fanno virtuali. Ma non per questo, forse, meno reali.
La prima puntata vuole indagare il confine, sempre più labile, tra realtà fisica e mondo virtuale. Un viaggio nel lato oscuro della rete: il dark web, il vasto mare in cui liberi si muovono odi e amori. In studio Michela Murgia ne discuterà con Selvaggia Lucarelli, conduttrice e blogger, e Federica Manzon, autrice del romanzo “La nostalgia degli altri”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...