Grande successo per la prima settimana di BLUE MAN GROUP, fino al 19 novembre al Teatro degli Arcimboldi di MILANO

Grande successo per la prima settimana in Italia di BLUE MAN GROUP, uno degli spettacoli più visti, colorati e interessanti al mondo, che fino a domenica 19 novembre rimarrà al TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI di MILANO, per poi proseguire il tour al TEATRO POLITEAMA ROSSETTI di TRIESTE dal 22 novembre.

Anche il pubblico italiano, per la prima volta, sta vivendo un’esperienza unica e multisensoriale che nel corso degli anni ha conquistato oltre 35 milioni di persone di tutte le età, culture e nazionalità. BLUE MAN GROUP (sul palco del tour europeo c’è il trio formato da Barney Felix Haas, Thom Rackett e Joe Woolmer) oltre a mettere in scena alcuni dei suoi più celebri numeri, ad esempio giocando con i colori fluo del paint drum o suonando l’organo a percussione PVC, omaggia ogni sera il pubblico italiano eseguendo “Nel blu dipinto di blu” di Modugno e accennando “Seven Nation Army” dei White Stripes, facendo scatenare i tifosi di calcio.

È attiva una speciale promozione per chiunque abbia già assistito allo spettacolo!Scrivendo a info@showbees.it e allegando l’immagine del biglietto o la vecchia ricevuta di acquisto,infatti, potrà rivedere lo show gratuitamente se accompagnato da due persone. I due accompagnatori avranno diritto a una riduzione del 20% applicata sui settori di Platea Bassa Gold, Platea Bassa e Platea Alta. La promozione è valida fino a venerdì 17 novembre e fino a esaurimento posti disponibili. Per prenotazioni: info@showbees.it e 02/84269260.

Era il 1991 quando da una semplice idea, tre amici, Matt Goldman, Phil Stanton e Chris Wink, hanno calcato per la prima volta il palco di un teatro, portando dal vivo il progetto BLUE MAN GROUP: tre artisti dalla pelle blu chemescolano con ironia e sarcasmo arte, musica, teatro, poesia, divertimento, energia, tecnologia d’avanguardia e colore, tanto colore, per creare una celebrazione euforica della vita e dell’interazione tra persone.

Tre entità blu. Che non comunicano con le parole, ma solo attraverso gesti e musica. La rappresentazione visiva della meraviglia, dell’innocenza, grazie ai grandi occhi costantemente spalancati sul mondo. Accompagnati da una band e strumenti musicali unici, come l’ormai famoso e imponente PVC, il Drumbone, o le spettacolari Paint Drums che inondano di colore il palco e gli stessi BLUE MEN, i tre non perdono occasione per condividere e comunicare, a modo loro, con il pubblico.

I BLUE MEN, infatti,nei loro show combattono sempre valorosamente contro l’isolamento dell’essere umano, trasformando i teatri stessi in contenitori di gioia e luoghi di condivisione. Ne è un valido esempio la “SPLASH ZONE”, ovvero l’area delle prime file di platea dove gli spettatori ricevono in regalo poncho impermeabili per resistere alle esplosioni di colore provenienti dal palco e, al contempo, per essere protagonisti di una vera e propria opera d’arte.

Novanta minuti di spettacolo dove il ritmo, la musica e il colore risultano assoluti protagonisti. Lo show, divenuto vero e proprio emblema della cosiddetta “performance art”, ha attualmente all’attivo produzioni stabili a New York, Boston, Chicago, Las Vegas, Orlando e Berlino, senza dimenticare il World Tour che li vedrà impegnati almeno fino alla fine del 2018.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...