Europei di nuoto in vasca corta Copenaghen 2017: argento per Fabio Scozzoli nei 100 rana, bronzo per Ilaria Cusinato nei 200 misti e per la staffetta stile libero mixed

Tre nuove lucenti medaglie azzurre sono arrivate oggi dagli Europei di nuoto in vasca corta in corso di svolgimentro a Copenaghen. Fabio Scozzoli ha conquistato l’argento nei 100 rana col record italiano di 56″15, alle spalle dell’inglese Adam Peaty e davanti al russo Kirill Prigoda.”Sono molto soddisfatto perché sono riuscito ad ottimizzare le ultime energie che avevo. Fisicamente non stavo benissimo; ho nuotato più di testa che di fisico. Ho aggiustato qualche piccolo particolare e ho potuto ottenere questo progresso. Sono molto contento anche in vista della vasca lunga” , ha commentato Fabio. Ottimo settimo posto per il 18enne varesino Nicolò Martinenghi.

Prima finale della carriera e prima medaglia per Ilaria Cusinato, 18enne di Cittadella, che nei 200 misti ha conquistato il bronzo in 2’08″19 alle spalle di Katinka Hosszu, prima, e dell’altra ungherese Evelyn Verraszto. “Sono felicissima. Ancora non ci credo. Mentre nuotavo pensavo a tutto quello che mi aveva detto l’allenatore per stare dov’ero. Sono arrivata allo stile libero che ne avevo ancora un po’ e ho cercato di mantenere la posizione da podio. Ringrazio la Federazione per l’opportunità che mi dà al centro federale di Ostia e il sostegno quotidiano. E’ davvero una medaglia bellissima”, ha detto Ilara.

E’ salita sul podio anche la staffetta stile libero mixed che ha centrato il bronzo grazie a Luca Dotto, Marco Orsi, Federica Pellegrini ed Erika Ferraioli con il tempo di 1’29″38. La vittoria è andata all’Olanda. “Si chiude un’altra giornata positiva. Abbiamo nuotato la staffetta in maniera perfetta. Sapevamo sarebbe stata una lotta decisa sul filo dei decimi e ci siamo comportati benissimo”, ha detto Dotto. “Io e Luca abbiamo aperto bene la staffetta. Le ragazze sono state brave a difendere la medaglia”, ha commentato Orsi. “Sono veramente contenta per la staffetta. Ho chiesto qualche consiglio tecnico e motivazionale prima di partire perché non è proprio la mia gara. Mi sono divertita molto”, ha commentato Federica Pellegrini. “E’ andata bene. Sono contenta perché prima di partire ero un po’ preoccupata. Dopo il guasto al device e la squalifica ho pensato: che succederà stavolta? Invece è andato tutto liscio e possiamo festeggiare”, queste le parole di Erika Ferraioli.

Splendido quarto posto infine per la 20enne di Busto Arsizio Arianna Castiglioni nei 100 rana, col record italiano di 1’05″00 a 20 centesimi dal bronzo.

Credit foto FIN

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...