I fratelli Taviani: gli artigiani del cinema italiano, dal 9 al 18 gennaio al MIC

Dal 9 al 18 gennaio presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana presenta GLI ARTIGIANI DEL CINEMA ITALIANO: I FRATELLI TAVIANI, in occasione del loro ultimo film, Una questione privata, una retrospettiva dedicata ai fratelli registi e sceneggiatori Paolo e Vittorio Taviani.

L’intento è di ripercorrere attraverso le loro opere più significative le diverse tappe della carriera di questi due maestri del cinema italiano che, nel corso degli ultimi decenni, hanno saputo tratteggiare con grande poeticità le contraddizioni che caratterizzano il nostro paese. Partendo da avvenimenti effettivamente verificatisi, perlopiù a carattere politico, nel loro cinema Paolo e Vittorio Taviani sono andati alla scoperta della realtà e l’hanno spogliata di ogni sua sfaccettatura per poi rivestirla con un abito di finzione affascinante, dando vita a pellicole che si pongono fra tradizione e contemporaneità, fra passato e presente.

In programma molti film della coppia che, dagli esordi negli anni Sessanta a oggi, ha saputo trattare i temi della rivoluzione attraverso uno sguardo definito dalla critica “realismo magico”.

Tra i titoli il programma Padre padrone (1977), vincitore della Palma d’Oro a Cannes, La notte di San Lorenzo (1982) e Kaos (1984), che hanno ottenuto il David di Donatello al miglior film, al miglior regista e alla miglior sceneggiatura, mentre Cesare deve morire(2011) ottiene anche l’Orso d’Oro a Berlino.

Alla proiezione del film Kaos, mercoledì 10 gennaio alle ore 17, sarà presente in sala Giovanna Taviani , regista e saggista, figlia di Vittorio, che racconterà la sua esperienza nel film, dove interpreta il ruolo della madre di Pirandello. In particolare approfondirà il rapporto tra cinema e letteratura, tema di cui si è largamente occupata in diversi libri, e nello specifico della trasposizione delle novelle di Pirandello per il film Kaos.

LE SCHEDE DEI FILM E IL CALENDARIO

Martedì 9 gennaio
h 17.00 La notte di San Lorenzo
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1982, 105’. Con Omero Antonutti, Margarita Lozano.
10 agosto 1944, la cittadina toscana di San Miniato è occupata dai tedeschi e un gruppo di contadini si mette in marcia per sfuggire all’accerchiamento.

Mercoledì 10 gennaio
h 15.00 Cesare deve morire
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 2011, 76’. Con Fabio Cavalli, Salvatore Striano.
Nel carcere di Rebibbia, i carcerati seguono un laboratorio teatrale dove mettono in scena opere di William Shakespeare. Durante le prove per il Giulio Cesare, le vite degli improvvisati attori si intrecciano inevitabilmente con quelle dei personaggi interpretati.

h 17.00 Kaos
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1984, 100’. Con Margherita Lozano, Claudio Bigagli.
Quattro novelle tratte da Pirandello, aperte e chiuse con un prologo e un epilogo secondo la forma di colloquio con la madre.
Presente in sala Giovanna Taviani, regista e saggista, figlia di Vittorio Taviani.

Giovedì 11 gennaio
h 15.00 Un uomo da bruciare
Paolo e Vittorio Taviani, Valentino Orsini, Italia, 1962, 103’, b/n. Con Gian Maria Volonté, Didi Perego.
Salvatore, giovane attivista sindacale di ispirazione marxista, torna in Sicilia dopo due anni passati a Roma. Portando avanti le sue battaglie, rimane vittima della mafia.

h 17.00 San Michele aveva un gallo
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1972, 86’. Con Giulio Brogi, Daniele Dublino.
Nel 1870 un rivoluzionario viene arrestato dopo il tentativo fallito di una rivolta. In carcere, tenta in ogni modo di tenersi in attività, ma una volta libero scopre che le sue idee sono ormai superate.

Venerdì 12 gennaio
h 15.00 Il prato
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1979, 118’. Con Michele Placido, Isabella Rossellini.
Eugenia è legata ad Enzo da un tenero sentimento, ma quando appare Giovanni si innamora anche di lui. Ne nasce un triangolo che richiama più ampiamente l’intera generazione giovanile in crisi.

h 17.15 La masseria delle allodole
Paolo e Vittorio Taviani, Bulgaria/Francia/Italia/UK, 2007, 122’. Con Paz Vega, Moritz Bleibtreu.
Dei fratelli Avakian, uno è rimasto in Armenia mentre l’altro è emigrato in Italia. Nel 1915 i due provano a ritrovarsi nella terra natia, ma la guerra ne impedisce il ricongiungimento.

Sabato 13 gennaio 
h 17.00 Padre padrone
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1977, 120’. Con Saverio Marconi, Omero Antonutti.
Gavino, giovane pastore sardo, decide di riscattarsi dalla tirannia paterna dedicandosi alla cultura, arrivando a ottenere una laurea in glottologia e la cattedra universitaria.

Domenica 14 gennaio
h 17.00 Una questione privata
Paolo e Vittorio Taviani, tratto dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio, Italia, 2017, 84’. Con Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy.
Durante la lotta di liberazione nelle Langhe, il partigiano Milton si divide tra i combattimenti i contro i nazifascisti, l’amicizia per i compagni di brigata e il suo amore clandestino per Fulvia.

Martedì 16 gennaio
h 15.00 I sovversivi
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1967, 110’, b/n. Con Giulio Brogi, Lucio Dalla.
Sullo sfondo dei funerali di Palmiro Togliatti, quattro storie di militanza comunista.

Mercoledì 17 gennaio
h 17.00 Good Morning Babilonia
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1986, 114’. Con Vincent Spano, Joaquim De Almeida.
I fratelli artigiani Nicola e Antonio Bonanno emigrano negli Stati Uniti dove finiscono a lavorare sul set di Intolerance di David W. Griffith. La Prima Guerra Mondiale interrompe il loro lavoro.

Giovedì 18 gennaio
h 15.00 Allonsanfan
Paolo e Vittorio Taviani, Italia, 1974, 115’. Con Marcello Mastroianni, Lea Massari.
Nel clima della Restaurazione, il nobile liberale Fulvio Imbriani prende parte a una spedizione nel Sud che dovrebbe sollevare la popolazione contro il governo borbonico.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...