Stasera alle 21.15 su Rai 3 va in onda “La mafia uccide solo d’estate”, il primo film di Pif

Venerdì 19 gennaio alle 21.15 su Rai 3 va in onda “La mafia uccide solo d’estate”, il primo film di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, conosciuto anche come il Candido della televisione italiana. Infatti, in comune con il personaggio creato da Voltaire, il regista e presentatore italiano ha uno sguardo sul mondo sempre innocente.
Ed è proprio con questo candore ottimistico che spesso è riuscito a far emergere gli aspetti più contraddittori del nostro tempo senza forzature ideologiche. Succede così anche nel suo film d’esordio  “La mafia uccide solo d’estate” che nel 2013 raccontava lo sviluppo del fenomeno mafioso a Palermo e non solo. Il terrore seminato da Cosa nostra dagli anni Settanta fino agli anni Novanta, visto negli occhi di un bambino poi diventato adulto. Lo stesso Pif recita e dirige la pellicola, riversandoci dentro quell’ironia glaciale e allo stesso tempo malinconica che caratterizzava già i suoi lavori televisivi. Gli eroi di quella stagione, il magistrato Rocco Chinnici, il poliziotto Boris Giuliano, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e i cattivi, i mafiosi, sono raccontati attraverso la prospettiva delle persone e dei cittadini di Palermo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...