GIOCHI OLIMPICI INVERNALI PYEONGCHANG 2018: MICHELA MOIOLI CONQUISTA UNO STORICO ORO NELLO SNOWBOARDCROSS

Michela Moioli ha conquistato una strepitosa medaglia d’oro nello snowboardcross sai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. La campionessa bergamasca, 22 anni e mezzo, ha scritto la sua firma nella storia della tavola, infatti prima di lei solo erano arrivate solo due medaglie azzurre in questa disciplina, l’argento di Thomas Prugger nel gigante di Nagano e il bronzo di Lidia Trettel a Salt Lake City, nel gigante parallelo.
Dopo aver dominato qualifiche, quarti e semifinali, Michela Moioli ha disputato una finale eccezionale, mettendosi alle spalle la francese Julia Pereira, argento, mentre Samkova ha centrato il bronzo. Bravissima anche Raffaella Brutto, che ha chiuso all’ottavo posto.
L’oro olimpico corona una carriera ricca di successi per Michela Moioli con due bronzi Mondiali nel 2015 e nel 2017, la vittoria della Coppa del mondo del 2016, 9 vittorie in Coppa del mondo in carriera e la leadership anche nella Coppa 2018.

Queste le parole della neo campionessa olimpica: “Ero un po’ agitata alla vigilia, poi ho cenato con mia mamma, mia sorella e degli amici e mi sono tranquillizzata e ho dormito benissimo. Questa mattina mi sentivo bene ed ero felice di essere qui e pronmta a dare il mio meglio. Sono sempre stata una ragazzina spericolata, da piccola sciavo. A otto anni mia mamma mi ha detto: “Dai Michi, prova con la tavola”. Da allora non ho mai più messo gli sci. Sono innamorata di questo sport. A 11 anni sono entrata nello Scalve boarder team. Ho scoperto di essere brava in questo sport, perché è uno sport di contatto. Poi sono entrata in Nazionale. Mi piacciono i testa a testa. Due ori al femminile… penso che le donne abbiano qualcosa in più. Quando ho visto l’oro della Fontana mi sono detta: “Non voglio l’argento, voglio l’oro anch’io, lo voglio a tutti i costi. Io non mi sento mai la più forte, perché penso che in ogni gara possa vincere ogni ragazza. Però cerco sempre di dare il meglio di me, per essere soddisfatta. Oggi ci ho messo il cuore, ho dato tutto quello che avevo. Ieri era spaventoso vedere certe cadute su questa pista, e non va bene. Oggi è stata una bella gara e aver mostrato il meglio di questo sport per me è importantissimo, anche per i giovani che vogliono avvicinarsi. Il mio obiettivo è quello di fra vedere che sono forte e che oggi non ho vinto per caso. Ogni giorno arriva qualcuno di nuovo e io voglio continuare ad essere davanti”.

credit foto Fisi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...