La recensione di “Buone Nuove”, il nuovo Ep del cantautore Mario D’Alio

E’ uscito “Buone Nuove”, l’ep del talentuoso cantautore Mario D’Alio, contenente cinque intensi brani al cui centro c’è l’amore in tutte le sue molteplici forme, verso la famiglia, i figli, la donna amata. Quel sentimento che fa muovere il mondo e che ti permette di ricominciare a vivere, superando anche i momenti più difficili.

L’Ep “Buone Nuove” (realizzato da Mario D’Alio in coproduzione con Indigeno Studio di Jorge Blengino e promosso da Kosmo Label Eventi ufficio stampa) si apre con “10 giugno”, un romantico brano con cui Mario D’Alio racconta di essersi lasciato alle spalle il passato per vivere una storia d’amore nuova: “chiudi gli occhi per vedere, apri il cuore per sentire”.

Si prosegue con la titletrack “Buone nuove” una ballad dedicata alla donna amata, dal sapore pop con venature rock.

La terza traccia è la trascinante “Io sto qui”, che racconta la fine di una storia d’amore, mentre “Mio figlio” è una dolcissima ballad in cui traspare tutto l’amore di un padre verso il proprio figlio, la cui presenza illumina la sua vita: “sai riempire il mio cuore di gioia quando la sera torno stanco dal lavoro”.

L’Ep si chiude con “Scaldami”, un brano che parla d’amore, dal testo intenso e profondo, caratterizzato da un sound rockeggiante che si sposa perfettamente con la voce ricca di sfumature dell’artista.

Mario D’Alio è un cantautore di “adozione” ragusana, nato in un piccolo paesino della Calabria il 26 marzo 1984. Nel 2000 insieme ad alcuni amici forma una band, Clovers, con la quale realizza e registra alcuni brani inediti esibendoli live. Dopo alcuni anni la band termina il suo percorso artistico e Mario D’Alio decide di continuare a scrivere. Nel 2015 si dedica interamente alla realizzazione del suo primo inedito “10 Giugno”, brano con cui inizia il suo nuovo percorso artistico. Scrive altri 5 brani, che insieme a “10 Giugno” faranno parte del primo album del cantautore, che si intitola “BUONE NUOVE”. Il disco è una coproduzione con Indigeno Studio di Jorge Blengino, e oltre ai 6 inediti, contiene 2 cover dell’artista argentino Gustavo Cerati. I brani si nutrono di testi importanti e di arrangiamenti pop con influenze rock. Mario D’Alio ha preso parte nel 2016 alle selezioni del PREMIO LUCIO DALLA con Buone Nuove e nel 2017 a IL PALCO DEI TALENTI, concorso canoro tenutosi in provincia di Ragusa.

 

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...