28° FCAAAL_Mercoledì 21 marzo | in anteprima italiana ON THE BEACH AT NIGHT ALONE di Hong Sang-soo e OF FATHERS AND SONS di Talk Derki (Miglior documentario al Sundance 2018)

Mercoledì 21 marzo, entra nel vivo la programmazione “cinematografica” del 28° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina.

Alle ore 14.30 all’Auditorium San Fedele si inizia con la replica del cortometraggio africano Bolbol di Khedija Lemkecher (ospite nel pomeriggio al Festival Center) e del lungometraggio Severinadel brasiliano Felipe Hirsch, entrambi in concorso; alle 19, il lungometraggio The Number di Khalo Matabane, ambientato in una prigione sudafricana post-apartheid; alle 21.15 è la volta del lungometraggio in concorso No Bed of Roses di Mostofa Sarwar Farooki, considerato il capofila della nouvelle vague del cinema bengalese. Farooki incontrerà il pubblico presente in sala domani, mentre giovedì 22 marzo sarà protagonista di uno degli Incontri della Civica, con gli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti (ore 14.30, Aula Magna della Civica Scuola di Cinema, viale Fulvio Testi 121. Ingresso libero).

Assolutamente imperdibile, in anteprima italiana, allo Spazio Oberdan alle ore 19, On the Beach at Night Alone (sezione Flash), del pluripremiato regista sudcoreano Hong Sang-soo, con protagonista un’attrice alla ricerca di se stessa tra la Germania e la Corea del Sud. Presentato alla Berlinale 2017 il film è valso l’Orso d’argento  per la migliore interpretazione femminile all’attrice protagonista Kim MIn-hee; alle 21.15 si prosegue il Concorso con la proiezione di tre corti africani seguiti dal lungometraggio Of Fathers and Sons di Talal Derki – premiato come miglior documentario al Sundance Film Festival 2018 –  in cui il regista siriano torna in patria fingendosi un fotoreporter filo-jihadista.Il regista siriano torna in patria fingendosi un fotoreporter filo-jihadista che realizza un documentario sull’ascesa del califfato nel contesto della guerra civile siriana. Il risultato è un ritratto crudo, e al tempo stesso intimo, della quotidianità del generale Abu Osama – un leader islamista radicale del gruppo armato al-Nusra – e dei suoi figli: uno sguardo inedito e inquietante sulla relazione padre figlio e sull’educazione salafita alla guerra santa.

Al Cinema Palestrina alle ore 18 la proiezione fuori concorso di Dark Wind di Nila Madhab Panda, film importante sui cambiamenti climatici in collaborazione con Istituto Oikos, grazie al sostegno dell’AICS. La proiezione è ad ingresso libero.

Tra gli eventi extra-cinematografici proposti al Festival Center (Casello Ovest di Porta Venezia), ricomincia l’Ora del tè, l’ormai storico appuntamento pomeridiano che permette al pubblico di conoscere i protagonisti del Festival: ospiti domani alle ore 18 i registi Khedija Lemkecher (Bolbol), Silvia Vignato, Parsifal Reparato e Christian Giuffrida (Underground Harverst), Parsifal Reparato (Nimble Fingers).

Da domani prende il via anche il fitto calendario di appuntamenti del Festival OFF in collaborazione con Porta Venezia Social District, un’iniziativa che approfondisce le culture dei tre continenti integrando l’offerta cinematografica con eventi, workshop ed esperienze nel quartiere di Porta Venezia.

Dalle 22 al Vinile Milano (via Tadino 17) un concerto gratuito della Bikutsi & Blues Band.

Per informazioni:

Ass. Centro Orientamento Educativo – COE

Tel. 02 6696258 – Cell. 339 7973666

relazioniesterne@coeweb.org –www.festivalcinemaafricano.org www.coeweb.org

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...