MILANO PER GABER: AL VIA IL 26 MARZO LA DODICESIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA DEDICATA A GIORGIO GABER

Al via lunedì 26 marzo dal Piccolo Teatro di Milano nella storica sede di Via Rovello, la dodicesima edizione di Milano per Gaber. Quattro gli appuntamenti all’interno della Rassegna promossa dalla stessa Fondazione Gaber, con il patrocinio del Comune di Milano e della Fondazione Cariplo, che si concluderà il 29 marzo.

Logo Milano per Gaber 2018.jpg

La prima iniziativa lunedì 26 marzo, sarà l’incontro Destra, Sinistra o…Giorgio Gabercon l’on. Graziano Delrio, già Sindaco di Reggio Emilia e Ministro del Governo. Prendendo spunto della canzone Destra – Sinistrascritta da Gaber e Luporini ventiquattro anni fa, la politica, intesa come reale e positiva partecipazione della persona alla dimensione collettiva, sarà il tema di questo esclusivo incontro con un protagonista di primo piano della ‘cosa pubblica’, da sempre ammiratore di Giorgio Gaber.

Il secondo appuntamento previsto per martedì 27 marzo sarà l’incontro con Ivano Fossati condotto da Massimo Bernardini dal titolo: Gaber, Fossati ‘Le donne di ora’.

Le donne di ora è il titolo di una canzone inedita del 2002 di Gaber e Luporini che, grazie alla generosa disponibilità e all’impegno artistico di Ivano Fossati, prende vita all’interno di un progetto discografico prodotto dallo stesso Fossati e distribuito da Artist First disponibile nei negozi dal 23 marzo e online sul sito di Musicfirst.it, in versione CDLP e LP autografato, che sarà presentato per la prima volta al pubblico durante questo incontro. L’album Giorgio Gaber – Le donne di ora è la seconda proposta discografica ufficiale dedicata a Giorgio Gaber dopo il precedente Io ci sono, pubblicato nel 2013, in occasione del decennale della scomparsa. Il disco comprende una selezione di brani che ripercorrono tutte le fasi dell’opera di Giorgio Gaber – dagli albori fino al Teatro-Canzone più recente con Sandro Luporini; dagli anni ‘60, con Ciao ti dirò, agli ultimi capolavori come L’illogica allegria – tutti riprodotti e rielaborati da Fossati secondo le più avanzate tecnologie del suono. L’incontro rientra all’interno di una serie di dibattiti organizzati con il sostegno di Eni e in collaborazione con Eniscuola nelle principali città italiane, per raccontare ai giovani e agli studenti il ruolo sociale e culturale della canzone d’autore, il proprio rapporto con l’opera di Giorgio Gaber e con il Teatro-Canzone e l’importanza di mantenere vivo un messaggio tanto attuale espresso con un linguaggio così diretto e originale. Gli altri incontri si terranno a Genova, il 7 aprile, nella prestigiosa sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale; il 17 aprile al Centro Congressi di Ravenna; a Firenze il 14 maggio al Teatro Puccini, sede dell’ultima apparizione ‘live’ di Gaber nel 2001; il 1 luglio a Camaiore ad inaugurare la quindicesima edizione del Festival Gaber e in autunno, in date da definire, ancora a Mestre e a Roma nella dimensione internazionale di Romaeuropafestival.

Milano per Gaber 2018 proseguirà con Polli di allevamento di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, in programma mercoledì 28 marzo. Interprete dello spettacolo, sarà l’eccellente e insostituibile  Giulio Casale, che si esibirà utilizzando le  basi musicali originali arrangiate da Franco Battiato. Polli d’allevamento, presentato dal Piccolo Teatro di Milano nel corso della stagione teatrale 1978/1979, è stato sicuramente uno dei più importanti spettacoli scritti e interpretati da Giorgio Gaber negli anni ’70 e chiudeva un decennio contrassegnato da eventi teatrali memorabili  iniziati con ‘Il Signor G’ quindi proseguiti con ‘Dialogo tra un impegnato e un non so’, ‘Far finta di essere sani’, ‘Anche per oggi non si vola’ ‘Libertà obbligatoria’. Nel corso di quegli anni Giorgio Gaber si afferma come protagonista assoluto del teatro italiano e al tempo stesso come riferimento critico ed illuminante per un’intera generazione. Giulio Casale ha coraggiosamente accettato l’invito della Fondazione Gaber, tutt’altro che privo di rischi, di riallestire lo spettacolo. Una sfida che Casale ha vinto da vero trionfatore nel corso di lunghe tournèe nei teatri italiani a partire dal 2006. Ora lo spettacolo viene ripreso in occasione del quarantennale del suo debutto (1978) che coinciderà anche con il 15° anno della scomparsa di Giorgio Gaber.

L’ultimo appuntamento della rassegna è previsto pergiovedì 29 marzo con La sedia da spostare Instant Theatre di e con Enrico Bertolino. Giorgio Gaber e Sandro Luporini definivano il loro Teatro-Canzone “spettacolo di intervento” a sottolineare la contemporaneità di pensiero e scrittura con la realtà più contingente. Nella prestigiosa cornice del Piccolo Teatro, Enrico Bertolino crea un ponte ideale con il Signor G, proponendo il suo Instant Theatre, un format teatrale unico nel suo genere in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano sulle assi di un palcoscenico. La sedia da spostareèun monologo semiserio che riflette con la consueta ironia sulle assurdità dei nostri gesti quotidiani, per raccontare l’evoluzione (o involuzione) della società moderna. Sul palco, a scandire i diversi momenti dello spettacolo e ad accompagnare lo stand up comedian milanese nelle sue performance musicali, ci saranno i polistrumentisti Roberto Antonio Dibitonto e Tiziano Cannas Aghedu con musiche originali e altre tratte dal grande repertorio della musica leggera italiana.

A cura del nipote di Gaber, Lorenzo Luporini, con la collaborazione del Piccolo Teatro, continuano con grande successo nelle Scuole Superiori di Milano e Provincia le Lezioni-Spettacolo per diffondere l’attualità del messaggio del Signor G.

Prenotazioni e prevendite sono  aperte presso la biglietteria del Teatro Strehler (M2 Lanza) e sul sito  www.piccoloteatro.org

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...