Al via Amici 17 – Maria De Filippi: “Ho scelto di rimettere al centro i ragazzi”. Dichiarazioni e photogallery

Sabato 7 aprile, in prima serata su Canale 5, in diretta dal Teatro 8 degli studi Titanus Elios in Roma, prenderà il via il Serale dell’edizione numero 17 di Amici di Maria De Filippi, in cui i 14 allievi che si sono dimostrati più meritevoli e determinati si sfideranno per vincere il talent. Sono sette i talenti della Squadra Bianca: Emma, Irama e Zic cantanti; Daniele, Filippo, Luca e Valentina ballerini, e sette quelli della Squadra Blu: Biondo, Carmen, Einar e Matteo cantanti, Bryan, Lauren e  Sephora ballerini.

Per questa nuova edizione Maria De Filippi ha spiegato in conferenza stampa di aver scelto di riportare i ragazzi al centro del programma: “Quattro edizioni le ho fatte con direttori artistici che avevano un ruolo importantissimo, che sceglievano i talenti stessi e le canzoni, però quest’anno volevamo rimettere al centro i ragazzi. Sarà meno varietà e se avessi potuto scegliere il giorno di messa in onda avrei scelto non il sabato sera, ma un giorno della settimana. Queste quattro edizioni sono state bellissime, così come Giuliano Peparini è stato bravissimo, però è giusto anche cambiare. E’ sicuramente un lavoro piu’ faticoso per noi, perchè lo scorso anno il grosso del lavoro veniva fatto da Emma, Elisa e Giuliano. Saranno nove puntate, i professori interni hanno faticato a dover scegliere chi ammettere al serale perchè hanno opinioni diverse ma alla fine siamo riusciti a creare la classe. La commissione esterna non è influenzata da giudizi o idee preesistenti, perchè non conosce i ragazzi ma li vede per la prima volta, è qui per dare il proprio punto di vista rispetto ai professori, ma anche per dare una chiave di lettura a casa. Ogni componente della commissione ha un proprio gusto, una cultura musicale. Il televoto esiste invece perchè siamo in diretta e quindi dobbiamo vedere anche chi premia il pubblico da casa, perchè è quello che compra i dischi o va a teatro a vedere i ballerini“.

Maria De Filippi ha poi raccontato perchè ha voluto la Commissione esterna, formata da Alessandra Amoroso, Marco Bocci, Ermal Meta (assente in conferenza), Giulia Michelini, Heather Parisi e Simona Ventura, e quella interna formata da Alessandra Celentano, Carlo Di Francesco, Giusy Ferreri, Veronica Peparini, Garrison Rochelle, Paola Turci e Ruzy Zerbi: “Simona Ventura è una mia collega, è capace, la conosco da una vita e sono felice di lavorare con lei. Per Heather ho una grande stima da sempre, so che è una persona molto severa e disciplinata, immagino lei che parla di danza, so che è diretta e quando spiega lo fa bene, può essere un aiuto per i ragazzi, e penso che abbia fatto cose molto importanti per la tv italiana. Giulia trovo che sia una bravissima attrice, tutte le volte che è stata ospite nelle mie trasmissioni l’ho apprezzata come persona, per la sua istintività e purezza e ho capito che diceva quello che sentiva, senza stare a pensare a quello che la gente avrebbe pensato. A volte nascono queste sintonie anche se non ci vediamo tutti i giorni. Lo stesso vale per Marco, attore e persona che stimo molto. Alessandra la conosco bene e sono contenta che ci sia, intanto perchè è un punto di vista importante per i ragazzi di Amici avere una persona che ha fatto questo talent, ha vissuto un’edizione molto simile a questa quindi conosce i meccanismi. Non sarà presente per tutto il Serale ma solo le prime quattro puntate. Ermal Meta l’ho conosciuto tempo fa come autore, è alla seconda esperienza ad Amici, è un bravo musicista e cantautore, è preparato, educato, e penso possa aiutare i ragazzi anche nella scrittura delle canzoni. Per quanto riguarda i professori alcuni ci sono da molti anni, da Veronica a Garrison a Rudy, Carlo e Alessandra, Paola è stata una bella scoperta, con Billy avevo lavorato tanti anni fa ed è sempre stato nel mio cuore, Giusy l’ho vista per la prima volta all’Arena di Verona e mi è piaciuta molto“.

Un’edizione dove sono presenti Tutti i colori del Talento, dove le diversità sono un valore aggiunto dove i ragazzi provenienti da paesi e culture diverse si ritrovano a vivere e condividere la stessa passione: per la musica, per il ballo, per l’arte. Ognuno di loro porta una tonalità di colore diversa e unica e a vincere sarà il talento, la passione, la disciplina l’impegno ma e soprattutto la loro attitude e la capacità di trasmettere il loro mondo interiore e i loro stati d’animo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

credit foto Ufficio Stampa e FM

Tre saranno gli organi giudicanti, commissione esterna, interna e televoto, tre sono i palchi (che abbiamo visto in anteprima e sono spettacolari, ndr) su cui è impostata questa edizione di Amici e tre le fasi della gara. Ogni allievo infatti, proverà a calcare tutti e tre i palchi nel corso di ogni puntata. Ogni palco è una fase, superata la quale, l’allievo può aspirare ad andare avanti e alla fine ad accedere alla puntata successiva e magari ad essere anche vincitore di puntata.
Il meccanismo dei tre palchi, delle tre fasi di gara e dei tre organi giudicanti è infatti una sorta di imbuto per valutare ogni allievo nel bene e nel male, nei limiti e nei pregi, così da esser certi di premiare il talento in tutte le sue sfaccettature.

DSCF6167.JPG

Altra importante novità di questa diciassettesima edizione del talent show è l’ingresso di Luca Tommassini in qualità di Direttore Artistico e Coreografo. L’eclettico e visionario ballerino dopo averli conosciuti personalmente e artisticamente durante gli ultimi mesi di permanenza nella scuola si prepara come promesso a “rendere i ragazzi degli artisti, a trasformarli da sognatori a professionisti” e a realizzare con loro e per loro grandi performance sul “palco più bello del mondo”.

Ho chiesto a Luca Tommassini e allo scenografo di pensare a uno scenografia che aiutasse la comprensione dell’obiettivo. Ci sono tre palchi, ognuno corrisponde ad una fase, prima, seconda e terza. La commissione interna corrisponde alla prima fase, il televoto alla seconda fase, la commissione esterna alla terza. Ogni concorrente di Amici dovrà cercare di scalare le tre fasi perchè solo arrivando alla terza potrà riuscire con le proprie forze ad andare alla seconda puntata. Ci sarà un vincitore di puntata, tutti gli altri saranno a rischio eliminazione. La prima fase vedrà un’esibizione corale per entrambe le squadre e i singoli allievi verranno giudicati dai professori, nella seconda si gareggerà a squadre, le prove sono quelle assegnate dalla commissione interna, alla terza fase arriveranno in tre e solo uno sarà il vincitore di puntata“, ha dichiarato Maria De Filippi.

Abbiamo costruito uno studio tra i più importanti, il più grande mai costruito al mondo, la sfida sarà quella di far volare le scenografie che sono più immersive e ci porteranno dentro mondi diversi attraverso le grafiche. Ho lanciato la sfida su Instagram perchè uno dei miei sogni era lavorare con Maria che trovo sia il personaggio piu’ pop in Italia e perchè questo è un programma libero. Lei ha accettato la sfida. Ho imparato a fare il direttire artistico per il mondo e a X Factor e mi piace mettermi a disposizione di Maria e di tutti i ragazzi che sognano di fare il ballerino o il cantante. Abbiamo chiesto ai quattro prof di ballo di affrontare quattro mondi diversi, Garrison il musical, Billy il mondo piu’ teatrale che sposa l’esigenza della tv del sabato sera, Alessandra quello classico e Veronica il mondo piu’ modern pop. Con il direttore musicale Stefano Settepani cercheremo di scegliere brani adatti ad esaltare le qualità dei ragazzi“, ha detto Luca Tommassini.

La parola è passata quindi ai componenti della commissione esterna:

Giulia Michelini: “L’idea di imbarcarmi in questa avventura è nata per curiosità e voglia di fare cose nuove. Porterò un giudizio personale critico come farebbe il pubblico che guarda la tv da casa”.

Heather Parisi: “Non ho mai visto Amici, non seguo i talent però volevo toccare con mano ed entrare in questo mondo, e vederlo con i miei occhi. Spero di dare anche qualche consiglio utile ai ragazzi”.

Simona Ventura: “Sono felice di prendere parte ad Amici, era il mio sogno lavorare con Maria che è una persona speciale, un’artista a 360 gradi, ha avuto il coraggio di chiamarmi in un mondo in cui la competizione e la paura spesso sono dominanti, quindi la ringrazio. Spero di poter contribuire a scovare quei talenti che possano riempire quelle caselle ancora vuote nello spettacolo. Io guardo meno la tecnica e piu’ le emozioni. Se un talento ti regala emozioni va preservato ed aiutato ad emergere”.

Alessandra Amoroso: “Sono felice ed emozionata di tornare ad Amici in questa nuova veste. Cercherò di aiutare i ragazzi dando loro dei consigli”.

Marco Bocci: “Sono contento di poter fare questa nuova esperienza, per la quale ringrazio Maria. Personalmente ascolto diversi generi musicali, mi piace molto la musica italiana, soprattutto quella che riesce ad emozionarmi”.

Quindi la parola è passata ai componenti della commissione interna:

Giusy Ferreri:  “E’ stimolante stare da questa parte, ci sono ragazzi molto interessanti e diversi tra loro. Se penso a me da giovane mi rivedo in Zic”.

Paola Turci: “Anch’io non avevo mai seguito prima Amici e i talent in generale. Ho ascoltato molto i ragazzi usciti da qui e devo dire che anche quest’anno il livello dei talenti è molto alto”.

Rudy Zerbi: “Ognuno di noi ha espresso i propri giudizi, secondo me ci sono piu’ di tre allievi molto bravi, tra cui Biondo, che a me piace molto e non ne ho mai fatto mistero. Sono curioso di vedere come si comporteranno al serale”.

Ospiti della prima puntata saranno Laura Pausini, Fabri Fibra e Alice Merton, nella seconda ci saranno Ghali e Gianni Morandi, nella terza puntata Rita Pavone e Loredana Bertè. 

Ad accompagnare le performances artistiche 23 ballerini professionisti: Anbeta Toromani, Alessandro Macario, Elena D’Amario, Amilcar Moret Gonzalez. Filippo Ranaldi, Marcello Sacchetta, Sebastian MeloTaveira, Andreas Muller, Adriano Bettinelli, Federica Panzeri, Irene Tavassi, Ilaria Cavola, Francesca Tocca, Francesca Dario, Simone Nolasco, Gabriele Esposito, Gianmaria Giuliattini, Angelo Recchia, Chris Mc Carthy, Giulia Pauselli, Virginia Tomarchio, Antonietta Dalmini, Audrey Douglass e Giulia Federico.

Il successo di Amici è certificato anche dalla rete: su Facebook i contenuti proposti raggiungono picchi di circa 2 milioni di persone che almeno una volta al giorno visualizzano un contenuto della pagina ufficiale; su Twitter, durante il pomeridiano, l’hashtag #Amici17 è costantemente in prima posizione in tendenza Italia e sul podio in quella mondiale; su Instagram durante l’edizione del sabato pomeriggio, il programma ha raggiunto circa 20 milioni di interazioni arrivando a registrare oltre 37 milioni di impression settimanali.

a cura di Francesca Monti

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...