Concita De Gregorio si è mossa a Fabriano per la settima puntata di FuoriRoma, in onda domenica 8 aprile alle ore 20.30 su Rai3

È la città del bianco della carta e del “bianco”, come gli addetti ai lavori definiscono il comparto dell’elettrodomestico. Bianco come il manto di neve in cui Concita De Gregorio si è mossa a Fabriano per la settima puntata di FuoriRoma, in onda domenica 8 aprile alle ore 20.30 su Rai3. Il terremoto in centro Italia di ottobre dello scorso anno si è sentito, ma non ha lasciato gravi danni. Sicuramente ne ha prodotti di più quello politico. Dopo 15 anni di centrosinistra, la poltrona di sindaco è andata a Gabriele Santarelli del Movimento 5 Stelle. Eletto nel giugno 2017, Santarelli ha 40 anni ed è un tecnico forestale. Ha battuto Giovanni Balducci, 57 anni, ex assessore al turismo, sconfitto al ballottaggio dai Cinquestelle, che sono passati dal 30 al 60% delle preferenze. Il Pd aveva avvertito che l’aria stava cambiando in città e aveva costretto il sindaco uscente, Giancarlo Sagramola, a non ricandidarsi dopo il primo mandato. Non è bastato. Fabriano è la città dei Merloni, storica famiglia di industriali degli elettrodomestici del centro Italia. Concita De Gregorio intervisterà Francesco Merloni, 93 anni, sette volte in parlamento e due volte ministro, che farà una lucida analisi dell’evoluzione politica che ha portato i Cinquestelle al Governo e della crisi industriale che sta attraversando il settore. A Fabriano si lavorava negli elettrodomestici o nelle cartiere Miliani, poi la crisi ha portato via i posti di lavoro e la proprietà degli stabilimenti. Prima sono arrivati gli americani a rilevare la Ariston, mentre ora le cartiere dal Gruppo Fedrigoni passano al fondo di investimento Bain Capital. Nella città in cui 750 anni fa è stato prodotto il primo foglio d’occidente e attualmente si producono le filigrane per l’euro, gli artigiani della carta sono rimasti in pochi. La giornalista entrerà nel museo Isocarta, che conserva i documenti e i sigilli con cui si produceva carta per Antonio Canova, Giacomo Leopardi e Giambattista Bodoni. Il racconto della città sarà affidato a Giorgia Cardinaletti, giornalista e conduttrice della Domenica Sportiva, nata e cresciuta nella città marchigiana e all’attore Lino Guanciale, che ha vissuto a Fabriano per le riprese di “Che Dio ci aiuti”, la fiction che ha fatto conoscere la città al grande pubblico televisivo.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...