RAI TECHE ACQUISISCE L’ARCHIVIO DI VITO LIVERANI

“Ieri è venuto un signore che mi ha offerto 170 mila euro per questo archivio, che contiene più di un milione di negativi. Vorrebbe comprarlo per fare le mostre fotografiche, ma occorre un lavoro di catalogazione. In giro non vedo appassionati e per fare questo lavoro bisogna amare la fotografia fino in fondo”. Così Vito Liverani – un maestro che ha fatto la storia del fotogiornalismo ed è stato il primo in Italia ad aprire un’agenzia fotografica sportiva, la Omega Fotocronache – spiega il no a chi gli chiedeva di comprare il suo archivio. Questione di cuore, ma non solo: perché una raccolta come la sua ha bisogno di essere preservata e custodita. E, proprio per questo, il no è diventato un sì alla Rai e alle sue Teche, che hanno acquisito l’intero patrimonio di Vito Liverani.
Milioni di documenti preziosi, circa 3 milioni tra negativi, diapositive e stampe, che testimoniano un secolo di storia italiana dalla politica alla cronaca, dall’economia alla scienza, dallo spettacolo alla musica. E poi lo Sport con la maiuscola, riassunto in una foto: quella dello scambio di borraccia tra Bartali e Coppi al Tour de France, anch’essa entrata nel catalogo di Teche Rai.
Il progetto di acquisizione ha l’obiettivo di restaurare e documentare l’intero catalogo trasformandolo in un bene di immenso valore per la Rai e creando un patrimonio storico per la collettività. Un’operazione complessa, che nella prima fase ha richiesto tre settimane solo per lo spostamento fisico di tutto l’archivio dalla sede della Omega Fotocronache al magazzino di Rai Teche nel Centro di Produzione Tv Rai di Milano, rinnovato per l’occasione. E, tra i materiali, non mancano oggetti d’epoca tanto preziosi quanto delicati come alcune lastre fotografiche dei primi del 900.
A oggi, intanto, oltre 300 mila foto digitali sono già state rese disponibili e con una prima documentazione di supporto. E si proseguirà così, procedendo poi alla revisione e all’integrazione di ogni singola scheda.
Il tutto con l’entusiastica collaborazione dello stesso Liverani che sta accompagnando Teche Rai in questo lungo viaggio di restituzione al pubblico del lavoro artistico di una vita intera.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...