A “Matrix”: l’immagine della donna oggi, la morte di Desirée e il traffico di eroina gialla

Venerdì 26 ottobre, in seconda serata su Canale 5, nuovo appuntamento con l’approfondimento giornalistico di Matrix, il programma targato Videonews condotto da Nicola Porro affiancato da Greta Mauro.

Tra i temi principali della puntata un largo approfondimento sull’immagine della donna nel periodo del movimento Me Too, tra abusi svelati e politically correct esasperato. Recentemente, in occasione della Leopolda, non sono infatti mancati diversi commenti al look di Maria Elena Boschi, considerato troppo aggressivo.
Ne parleranno gli ospiti: la parlamentare Matilde Siracusano (Forza Italia), Veronica Gentili, Elenoire Casalegno e Vittorio Sgarbi.

E ancora, l’attenzione sul caso della morte della sedicenne Desirée Mariottini rimane altissima: la sicurezza di alcuni quartieri è una problematica delle città di tutta Italia, e a Roma i residenti di San Lorenzo stanno cercando di far sentire la propria voce anche dopo questi recenti avvenimenti. Non manca però anche un risvolto politico della vicenda: la visita di Salvini nella Capitale ha infatti sollevato svariate polemiche, così come sono molte le accuse che stanno arrivando nei confronti della Sindaca di Roma Virginia Raggi. Interverranno, tra gli altri, il giornalista Giuseppe Cruciani e lo psichiatra Paolo Crepet.

Infine, un’inchiesta approfondita sul crescente traffico della letale eroina gialla: la scia di morti nel nord Italia è in aumento, e le indagini per svelare la vasta rete sotterranea della mafia nigeriana in Italia sono tutt’ora in corso.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...