DOTTORI IN CORSIA – BAMBINO GESU’ Da domenica 28 ottobre su Rai3 in seconda serata e in replica ogni venerdì alle 15,20

Dopo il successo della serie “I ragazzi del Bambino Gesù” che ha seguito le storie di dieci ragazzi in cura nell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, le telecamere tornano nell’ospedale pediatrico più grande d’Europa per raccontare le sfide umane e professionali di medici e infermieri che ogni giorno salvano la vita di tanti bambini e ragazzi.
Da domenica 28 ottobre su Rai3 in seconda serata e in replica ogni venerdì alle 15,20 “Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”, docu-serie in dieci puntate ideata da Simona Ercolani e prodotta da Stand by me in collaborazione con Rai Fiction, torna con un nuovo ed intenso viaggio alla ricerca della guarigione, portando sul piccolo schermo storie di alta e media complessità medica per documentare dal vivo e dare spazio al miracolo quotidiano della medicina. La sigla della docu-serie è Oh, vita! di Lorenzo Jovanotti.

Nella prima puntata: nel reparto di Cardiochirurgia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù arriva Emanuela che, con un parto programmato, sta per dare alla luce suo figlio Tommaso, un bambino con una grave malformazione cardiaca da operare immediatamente dopo la nascita. Il rischio è elevato, ma l’equipe del dipartimento riesce a gestire l’emergenza e a salvare la vita del piccolo Tommaso. A Palidoro, invece, nel reparto di Oculistica arriva la piccola Cristal, una bambina con una malattia genetica rara che le ha colpito gli occhi. Dopo una serie di esami e controlli specifici, si decide di procedere all’operazione di correzione della vista, perché la situazione clinica della bambina potrebbe degenerare. Nel reparto di Cardiologia arriva anche Giorgia, una ragazza di 16 anni che è in lista per un trapianto di cuore. Nell’attesa che arrivi un cuore per lei, i medici le hanno installato un Jarvick, ossia un supporto meccanico che fa funzionare il suo cuore, ma che purtroppo può fare solo da ponte verso il trapianto.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...