A Nemo- nessuno escluso: Gli sviluppi dell’inchiesta sull’inquinamento a Gela, la battaglia degli attivisti tedeschi contro una miniera di carbone nella foresta di Hambach e il racconto della vita dell’ex cugino di campagna Nick Luciani

Gli sviluppi dell’inchiesta sull’inquinamento a Gela, la battaglia degli attivisti tedeschi contro una miniera di carbone nella foresta di Hambach e il racconto della vita dell’ex “cugino di campagna” Nick Luciani. Sono questi i temi principali della seconda puntata di Nemo – nessuno escluso, che torna venerdì 2 novembre, alle 21,20 su Rai 2. Il conduttore del programma, Enrico Lucci intervisterà in studio il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. In veste di inviato, inoltre, Lucci racconterà la vita di Nick Luciani, il cantante “biondo” che ha lasciato i Cugini di Campagna nel 2014 tentando una carriera di solista che si è rivelata più difficile del previsto. Continua poi il viaggio a Gela del nostro inviato Marco Maisano con nuove testimonianze.  Sul palco di Nemo anche l’intervento di Eugenia Canfora, la dirigente scolastica di Caivano che combatte quotidianamente l’abbandono scolastico e le difficoltà del suo territorio. L’inviata Antonella Spinelli, invece, ci porterà in Südtirol per raccontare i cittadini che non si sentono italiani e che rivendicano la loro identità sudtirolese.
Infine il reportage di Matteo Keffer e David Chierchini da Hambach, in Germania, dove ci sono 300 ettari di bosco millenario che gli attivisti stanno cercando di salvare dal disboscamento necessario per estrarre il carbone: per farlo hanno costruito case sugli alberi.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...